Al Mediamuseum Andrea Vianello presenta il suo libro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2298


PESCARA. Sabato 7 marzo alle ore 11,00 al Mediamuseum di Pescara sarà presentato il libro di Andrea Vianello “Assurdo Italia. Storia incredibili ma vere di un paese paradossale” edito da Baldini Castoldi Dalai.
Nel libro sono raccontate alcune delle tante storie a volte surreali, eppure drammaticamente reali, affrontate dal programma Mi manda Raitre, raccontate nel libro a distanza di mesi o di anni dalla denuncia televisiva, per capire cosa è accaduto nel frattempo.
Tra molte amarezze e qualche raro sorriso, a emergere è il quadro corale di un Paese in cui le cose viaggiano spesso al contrario ma dove risalta la forza morale dei singoli cittadini, spesso abbandonati dalle istituzioni e costretti a lottare da soli contro l'assurdo. Appunto Assurdo Italia.
Tra le tante storie raccontate nel volume quella di due anziani che vivono con una cabina elettrica dentro casa tra la cucina e la camera da letto, quella di un affittuario moroso che viene sfrattato ma lascia nell'appartamento più di venti cani che il proprietario dell'immobile è costretto per legge a sfamare ogni giorno oppure, ed è accaduto, quella di un ospedale italiano che perde il rene di un paziente nel passaggio dalla sala operatoria al laboratorio di analisi.
Andrea Vianello è giornalista Rai dal 1991 e docente di Giornalismo radiofonico alla Sapienza di Roma. Fino al 1998 è stato vicecaporedattore in cronaca per il Giornale Radio rai. Dal 1998 per quattro anni ha curato e condotto la trasmissione “Radio Anch'io” per la quale riceve il Premio Flaiano nel 2000. Dal 2001 al 2003 ha condotto su Raitre il programma Enigma per poi passare dal 2004 al timone di Mi manda Raitre. Con l'autore interverrà Lucilla Sergiacomo.

06/03/2009 9.34