Il Volto Santo ad Aurea, la borsa del turismo religioso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3690

ABRUZZO. L'edizione della Borsa – avviata negli anni scorsi nel Santuario di Padre Pio a San Giovanni Rotondo – è cresciuta a tal punto da richiedere lo spostamento, da quest'anno, presso la Fiera di Foggia per permettere di ospitare espositori di settore provenienti da 25 paesi.
“Aurea” si conferma il più atteso appuntamento internazionale specializzato nel turismo religioso dalle molteplici valenze: fede, arte, storia, natura. La manifestazione è organizzata da SpazioEventi di Milano, in collaborazione con lo Spi (Segretariato Pellegrinaggi Italiani) e l'Enit.
Il turismo religioso a livello internazionale conta su 300 milioni di viaggiatori all'anno con un fatturato di 18 miliardi di dollari. Secondo gli organizzatori di “Aurea”, il turismo religioso, rompendo gli argini codificati negli anni e assecondando il profilo del nuovo viaggiatore-pellegrino, alla ricerca di occasioni che arricchiscano la sua crescita interiore, rispettoso dell'ambiente ed esploratore attento della propria anima attraverso la cultura dei territori, si impone oggi sul mercato domestico con un + 20% e su quello internazionale con un + 36%, generando in Italia un giro d'affari di oltre 4 miliardi di euro.
All'inaugurazione è prevista la partecipazione dei vescovi di Gerusalemme e di Santiago di Compostela, oltre al vescovo cristiano-caldeo di Bagdad.
Per la Basilica del Volto Santo è previsto anche - nello spazio convegni della Fiera - un incontro con giornalisti ed espositori sul tema “L'incontro di Benedetto XVI con il Volto Santo” per le ore 12.30 del 20 novembre. All'incontro saranno presenti p. Carmine Cucinelli, rettore della Basilica, Silvano Console, giornalista e responsabile Comunicazione del Santuario, e Antonio Bini, della Regione Abruzzo.
Nell'occasione sarà presentata l'edizione del depliant del Santuario in lingua russa ed è stato predisposto - con la collaborazione di giovani guide locali - un foglio informativo sui servizi presenti a Manoppello e comuni limitrofi.
Da parte degli organizzatori l'invito è stato spiegato con le risultanze delle informazioni raccolte dagli operatori stranieri che hanno frequentemente segnalato come destinazione dei loro pellegrinaggi il santuario abruzzese. Una circostanza che portato gli organizzatori ad offrire gratuitamente uno stand per tutta la durata della Borsa.

17/11/2008 15.10