Cultura, arriva la "Rete per lo spettacolo"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1950

ABRUZZO. Cultura, sotto forma di musica, teatro, ballo, in tutti i luoghi della regione, convenzionali e meno, con protagonisti affermati e giovani artisti.
E' quanto prevede il progetto "Rete abruzzese per lo spettacolo" che la Regione Abruzzo, nello specifico la Direzione Affari della Presidenza, sta portando avanti dall'anno passato.
L'iniziativa vede coinvolti, oltre alla Regione, le quattro Province ed i Comuni dell'Aquila, Chieti, Pescara, Teramo, Vasto, Ortona, Lanciano, Giulianova, Atri, Roseto, Loreto aprutino, Popoli, Avezzano e Sulmona. Un apposito decreto del ministero per i Beni e le attività culturali ha assegnato, per la realizzazione del progetto, un cofinanziamento di 940 mila euro, di cui 360 mila per il 2007 e 580 mila per il 2008. Gli obiettivi che s'intendono raggiungere sono: istituzione di un coordinamento Regione-Enti locali per lo spettacolo (Rete degli Enti pubblici); rilancio dell'attività del Teatro lirico d'Abruzzo (Rete dei teatri); sostegno all'attività a rete dei giovani artisti (Rete teatri d'Abruzzo).
Enti attuatori dell'iniziativa culturale, il Teatro lirico d'Abruzzo, che opera attualmente all'interno del teatro Marrucino di Chieti, e la Rete Teatri d'Abruzzo per la realizzazione del "Progetto migranti" e del "Festival di teatro Ambiente".
A quest'ultimo organismo aderiscono cinque compagnie: I guardiani dell'oca di Lanciano, Il lanciavicchio di Avezzano, Teatro del paradosso di Loreto aprutino, Terrateatro di Neretto e La trama di Pescara.
Scenari delle esibizioni, come detto, teatri e chiese, ma anche boschi, parchi e borghi. Per pubblicizzare i singoli eventi, sarà data notizia secondo la data di programmazione in calendario. Questi gli appuntamenti sino alla fine del mese: la Filarmonica d'Abruzzo sarà domani, 27 maggio, a Giulianova, con la Nona Sinfonia di Beethoven, replica il giorno dopo, il 28 (ore 21), alla cattedrale di San Cetteo a Pescara, e il 29 in piazza Vittorio Emanuele II a Chieti.

26/05/2008 17.08