Palazzo Pitti rende omaggio a Nicola Di Rico

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4133

FIRENZE. Ancora un riconoscimento per l'arte orafa abruzzese: la sezione Arte Orafa Contemporanea della direzione del Museo degli Argenti di Palazzo Pitti, a Firenze, ha acquisito due opere uniche dell'artista orafo abruzzese Nicola Di Rico.
Lo ha comunicato la Direttrice del Museo degli Argenti, Ornella Casazza. Si tratta di Landscape, spilla in oro giallo con agata, e di Scrawling, prototipo in argento.
Nicola Di Rico, 47 anni di Orsogna, vive a Pescara ed esprime la sua creatività dividendola tra l'Atelier di Pescara e quello di Roma.
Insieme a Roberta Pavone e con la collaborazione di Mauro Dell'Arena, tra le altre cose, l'atelier si occupa anche della creazione degli accessori in oro e pietre preziose indossati da personaggi dello spettacolo nelle reti Rai.
"Landscape" (paesaggio) ha partecipato al World Gold Council 1996: è un ciondolo in oro e agata blu cabouchon che rappresenta un paesaggio surreale. Tre piramidi in prospettiva e di diversa grandezza, realizzate in oro giallo lucido e satinato saldate su di un insieme di sottili lamine ondulate. L'agata blu conoidale, specchiandosi sulle facce lucide delle piramidi , crea un suggestivo effetto di movimento liquido che riporta alla mente il dolce sciabordio dell'acqua. La fase progettuale, la successiva realizzazione e la composizione in prospettiva tridimensionale fanno di questo delicato gioiello un capolavoro di equilibrio.
"Scrawling" (scarabocchio) è un prototipo originale del progetto multifunzionale vincitore al Goldsign 2005 nella categoria "Sinuosità". Le particolarità del progetto è la morbidezza della sua forma sinuosa volta a esaltare il riflesso del metallo e la destinazione polifunzionale del gioiello stesso. Una forma unica per diverse destinazioni d'uso. Lo stesso gioiello che si rinnova diventando orecchino, bracciale, collana. I partecipanti al concorso Golsign indetto da Vogue Gioiello sono stati all'inizio più di 68.000 da tutto il mondo. L'artista orafo abruzzese ha superato brillantemente tutte le selezioni sino ad arrivare primo nella sua categoria. Nella giuria nomi eccellenti del mondo culturale e artistico nazionale e internazionale: Philippe D'Averio, Gianfranco Ferré, Lorenz Baumer, Marina Bigi, Bruno Bisang, Omar Calabrese, Ilaria Danieli, Carlo Forcolini e Barnaba Fornasetti ed altri.


18/03/2008 9.58