Fausto Bertinotti a Pescara per ricordare Federico Caffè

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3406

PESCARA. E' tutto pronto, a Pescara, per l'appuntamento che vedrà protagonista, domani pomeriggio, martedì, il Presidente della Camera Fausto Bertinotti, che sarà in città per partecipare ad un convegno su Federico Caffè, l'economista pescarese misteriosamente scomparso da oltre vent'anni.
L'iniziativa è a cura dell'Istituto Tecnico "Tito Acerbo" e dell'associazione "Tito Acerbo", che raccoglie gli ex studenti della scuola, la prima nata a Pescara tra le superiori. Anche lo stesso Caffè è un ex allievo dell'Acerbo.
Il tema del convegno, che prenderà il via alle 17.30 presso il teatro Massimo, sarà: "Prof. Federico Caffè, ex allievo dell'Acerbo, maestro di economia e di vita".
Nel corso del pomeriggio verrà presentato il volume "Federico Caffè: un economista per gli uomini comuni" (Ediesse 2007) di Giuseppe Amari e Nicoletta Rocchi, all'interno del quale è riportato un intervento di Bertinotti su Caffè, che fu insegnante del presidente della Camera nelle scuole sindacali dove egli si è formato.
Ad introdurre i lavori sarà Silvestro Profico, ex allievo di Caffè.
Seguiranno le relazioni di Giovanni Palmerio, ordinario di Economia Politica all'Università Lumsa di Roma, e di Giovanna ed Enzo Leone, nipoti dell'economista, che lo ricorderanno in un intervento intitolato "Caffè in famiglia".
Anche gli alunni dell'Acerbo diranno la loro, nell'ambito di "Un Caffè proprio stimolante!". Sarà mostrato, poi, un pezzo di "Gli occhiali di Caffè", piece realizzata dal regista William Zola. L'incontro rientra in un ciclo di conferenze sulla base delle quali gli alunni dell'Acerbo realizzeranno dei lavori, e i migliori saranno premiati con delle borse di studio messe a disposizione dall'associazione "Tito Acerbo".
Bertinotti arriverà a Pescara già dalle 16,30, quando si recherà presso la scuola del “Tito Acerbo” ed inaugurerà l'aula magna, trattenendosi presso l'Istituto tecnico per circa mezz'ora.
«La visita di Bertinotti al Tito Acerbo sarà del tutto informale - ha detto la preside dell'Acerbo, Anna Teresa Rocchi - Tengo a precisare che il convegno di domani rientra nell'ambito dell'impegno del Tito Acerbo ad affermarsi sempre più come scuola di qualità e a proporsi come motore di crescita per l'intera collettività. L'obiettivo di questo evento, per il quale abbiamo coinvolto il Presidente Bertinotti già da diversi mesi, è di riflettere sull'attualità del pensiero di Federico Caffè».
Massimo Giuliano 18/02/2008 15.45