Marco Travaglio premiato oggi a Casalincontrada per il "Cesare de Loillis"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3033

CASALINCONTRADA (CH). È giunto il giorno della premiazione della V edizione del "Premio De Lollis": oggi pomeriggio, 21 novembre, infatti, alle ore 17.30, presso la sala congressi dell'hotel "Villa Elena" di Casalincontrada.
Tutti gli occhi saranno puntati sui tre vincitori delle altrettante sezioni del premio (poesia, narrativa e saggistica) ed in particolare su Marco Travaglio, giornalista e saggista molto noto a livello nazionale per le sue inchieste senza peli sulla lingua.
Il Concorso Internazionale "Cesare De Lollis"è considerato uno degli appuntamenti culturali in Italia.
La giuria formata da Vito Moretti, Ottavio De Lollis, Daniele Cavicchia, Massimo Pamio ha deciso di assegnare i riconoscimenti previsti a Silvio Ramat (sezione poesia) per il libro "Tutte le poesie" (editrice Interlinea), Franco Cordero (sezione narrativa) per il romanzo "L'armatura" (edito da Garzanti), e Marco Travaglio (sezione saggistica), per l'opera "Uliwood party" (sempre di Garzanti). Inoltre saranno assegnati premi speciali a Iaia Caputo per il romanzo "Dimmi ancora una parola" (Guanda) e a Cesare Fiumi, per il libro "Assassini della porta accanto" (Mondadori).
«Il premio "De Lollis" – ha commentato il sindaco, Concetta Di Luzio – porta il nome di Casalincontrada e del suo illustre figlio in tutta Italia e concentra l'attenzione sul mondo della cultura e dei libri, che purtroppo troppo spesso sono chiusi in ristretti circoli di iniziati. La nostra iniziativa, invece, vuole portare gli autori e i loro libri in mezzo alla gente, facendo in modo che la cultura sia vicino a tutti».
21/11/2007 10.30