ESTATE 2007. Atri a tavola 100 espositori, 1000 delizie

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1548

ATRI. Circa 100 espositori, espressione della migliore produzione agroalimentare abruzzese, dai vini all'olio, dai salumi ai formaggi, dai tartufi allo zafferano, dalla pasta ai dolci, dal miele ai liquori, dai confetti di Sulmona alla liquirizia di Atri.
Sono questi alcuni dei principali ingredienti di "Atri a tavola", la rassegna enogastronomica, giunta alla sesta edizione, che è stata presentata, questa mattina, a Pescara, nella sede della Regione, nel corso di una conferenza stampa.
A dare il giusto riconoscimento alla manifestazione nata dalle ceneri della storica mostra-mercato che si svolgeva ad Atri nei primi anni '80, è stato l'assessore all'Agricoltura, Marco Verticelli.
«Il successo di questa rassegna» ha detto l'assessore «lo hanno decretato principalmente le circa 30 mila presenze che si sono registrate nella scorsa edizione. Segno tangibile» ha aggiunto «che la formula adottata si è rivelata vincente e la Regione non può che prendere atto con soddisfazione di questa straordinaria realtà che unisce enogastranomia, cultura, arte ed intrattenimento promuovendo l'immagine del nostro territorio».
Sono quattro le giornate in programma: giovedì 12 e venerdì 13 luglio e domenica 12 e lunedì 13 agosto.
Sostenuta dalla Regione ed organizzata dal Comune di Atri e dall'associazione Promoeventi con il coinvolgimento di Arssa e del GAL Abruzzo, "Atri a tavola", come hanno confermato l'assessore comunale alla cultura, Luigi Mazziotti, ed il presidente dell'associazione curatrice dell'evento, Pierluca Castagna, ha l'ambizione di crescere ulteriormente e di porsi come punto di riferimento regionale e non solo.
Location della manifestazione sarà lo splendido centro storico di Atri.
In particolare, la piazza dove si affacciano la cattedrale ed il teatro comunale, una delle poche testimonianze abruzzesi di teatri dell'800.
“Atri a tavola" sarà l'occasione per proporre una affascinante vetrina dei principali prodotti tipici ai quali ci si potrà accostare anche attraverso degustazioni guidate. Sono previste, inoltre, della cene tipiche nel circuito convenzionato dei ristoranti del luogo che presenteranno il meglio della tradizione culinaria abruzzese.
Il programma propone anche momenti di intrattenimento musicale, soprattutto omaggi alla tradizione popolare, ed il concerto dell'ex chitarrista delle Orme Tolo Marton, in calendario il 13 agosto.
Uno spazio, poi, sarà dedicato alla Liquigas, azienda leader nella distribuzione del GPL, che ha scelto l'Abruzzo per promuovere alcuni suoi prodotti e servizi. L'altra novità è rappresentata dalla presenza nei caratteristici vicoli e nei punti di maggior suggestione della cittadina di artigiani che lavoreranno in tempo reale ferro, ceramica e legno. Verranno proposti anche i laboratori del gusto dove chiunque potrà partecipare a delle lezioni gratuie dedicate al gusto.

09/07/2007 16.32