Premio artistico - letterario dedicato a "Silvia Luciani"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2947



CUGNOLI. «L'ottimismo è una prospettiva di vita che favorisce la ricerca e l'attuazione di soluzioni costruttive possibili, dotate di senso, a fronte di difficoltà talvolta percepite come insormontabili».
Sono le ultime righe di una tesi di laurea incompiuta che affrontava l'innovativa tematica dell'ottimismo come medicina; sono le parole di Silvia Luciani, rimasta vittima di un incidente stradale, avvenuto a Cugnoli il 25 maggio 2006.
Una storia, quella di Silvia, che ha fatto il giro d'Italia e non solo perché a perdere la vita fu una brillante ragazza di 24 anni, laureanda in Psicologia. Ma anche per la forza e la caparbietà di mamma Lidia e papà Tonino, decisi a coronare il sogno di Silvia e a darle comunque quello che le spettava: la laurea che avrebbe discusso di li a pochi mesi e che le avrebbe permesso di dedicarsi alla psicologia pediatrica per aiutare i bambini.
A dodici mesi dalla scomparsa della giovane concittadina, l'amministrazione comunale di Cugnoli, la famiglia Luciani e l'Istituto comprensivo “Tinozzi” hanno scelto di ricordarla istituendo il premio artistico - letterario “Silvia Luciani”, riservato ai ragazzi della Scuola secondaria di primo grado di Cugnoli, il cui bando si è chiuso lo scorso 14 maggio.
Ai giovani studenti è stato chiesto produrre un elaborato fotografico o grafico, una poesia o un testo in prosa che avesse che “raccontasse” l'ottimismo, la gioia di vivere, la felicità, la tolleranza, la fratellanza e il rispetto per l'ambiente e gli animali. Il tutto partendo dall'interrogativo che più volte Silvia si era posto nella redazione della sua tesi: “che senso ha parlare di ottimismo?”. La giuria del premio, composta da docenti, dirigenti scolastici, studenti universitari e rappresentanti dell'amministrazione comunale, sta esaminando le opere in concorso e premierà quelle ritenute più significative con buoni per l'acquisto di libri. La cerimonia si svolgerà alle 18.45 presso la sala consiliare del Comune di Cugnoli proprio venerdì 25 maggio, ad un anno esatto dalla morte di Silvia; mentre alle 17.30, la chiesa parrocchiale di Santo Stefano ospiterà una messa di commemorazione.
23/05/2007 9.01