Gli ottant’anni della Provincia in settecento scatti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1870

TORRE DE’ PASSERI. Oltre settecento fotografie, manifesti d’epoca, cartoline, timbri, sussidiari degli anni Trenta e la riproduzione del carteggio tra Gabriele D’Annunzio e Benito Mussolini che discutono dell’opportunità di costituire, in Abruzzo, un nuovo soggetto territoriale.
A ottant'anni dalla costituzione della Provincia di Pescara (istituita con regio decreto il 2 gennaio 1927), il Comune di Torre de' Passeri promuove una mostra storico - fotografica sull'ente di cui fu primo “Preside” Domenico Tinozzi, che sarà inaugurata, dopodomani, 19 maggio, nei locali della Pro-loco (piazza Giovanni XXIII).
Ad aprire la giornata sarà un convegno, previsto per le 11 presso la sala consiliare del Municipio, a cui parteciperanno insieme al sindaco di Torre de' Passeri e vicepresidente della Provincia Antonello Linari, il presidente del Consiglio regionale Marino Roselli, il consigliere a Palazzo dell'Emiciclo Donato Di Matteo e il sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso.
L'incontro permetterà al curatore della mostra Giovanni Di Nicolantonio, coadiuvato dai volontari della Pro-loco e dal collezionista e presidente dell'associazione “XX secolo” di Lettomanoppello Romano Ciccone, di chiarire percorsi e documenti presenti nell'esposizione.
Sarà un modo per approfondire gli aspetti storico-amministrativi degli anni della fondazione della Provincia e si darà particolare risalto alle testimonianze relative a quello che fu il paese di Torre de' Passeri. Il materiale, proveniente da collezioni private ed archivi municipali, è stato organizzato in modo da dare spazio e visibilità a tutti i comuni del comprensorio: a ciascuno è dedicato un pannello, in cui si mostrano monumenti, processioni, adunanze, mercati. Ci sono poi immagini dedicate a volti di celebri e storiche famiglie che in quei paesi abitarono e le foto di contadini che lavorano la terra ed allevatori che portano al pascolo le greggi.
Dopo la presentazione, intorno alle 12.30 ci si recherà nei locali della vicina Pro-loco, per il taglio ufficiale del nastro, dove, dopo aver visitato la mostra, si potrà gustare del buon Montepulciano di Torre de' Passeri, versato dalle bottiglie di “Novecento italiano” prodotte per l'occasione e dedicate da un giovane enologo torrese con la passione per la storia, all'anniversario della fondazione della Provincia.
La mostra, ad ingresso libero, resterà aperta fino al prossimo 9 giugno, tutti i giorni dalle 16 alle 20,30.

17/05/2007 12.13