Perano ospita l'assemblea dei Piccoli Comuni d’Italia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2774

PERANO. Sarà il Comune di Perano ad ospitare quest’anno la dodicesima edizione dell’Assemblea e Festa Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia.

Il corposo programma prevederà non solo momenti di confronto e dibattito su quelle tematiche attuali che tanto stanno a cuore ai piccoli centri italiani, quali federalismo, autonomia e ottimizzazione dei servizi, ma anche occasioni di convivialità e arricchimento reciproco attraverso degustazioni di prodotti tipici locali e musica dal vivo.

«E’ un’opportunità unica di promozione del nostro territorio – afferma il sindaco Gianni Bellisario – l’intera amministrazione comunale e la cittadinanza tutta sarà ben lieta di accogliere le delegazioni di amministratori provenienti da ogni parte dello Stivale che parteciperanno all’appuntamento annuale promosso dall’ANPCI che quest’anno si terrà in Abruzzo, per essere più precisi a Perano».

I momenti salienti del meeting, che si svolgerà sabato 1° ottobre presso il parco dell’hotel “Il Castello”, saranno il dibattito sul “Federalismo solidale e costi standard dei servizi comunali”, moderato da Francesco Cerisano, editorialista di Italia Oggi e il convegno dal titolo “Il decreto legge n°138 del 2011. La parola ai sindaci dei piccoli comuni”, che vedrà la partecipazione, quale moderatore, di Marco Perosino, primo cittadino di Priocca.

L’assemblea annuale dei piccoli comuni, inaugurata dodici anni fa dall’ANPCI, associazione nata nel 1999 con l’intento di difendere e tutelare i diritti dei centri al di sotto di 5000 abitanti, sarà anche quest’anno, come spiega il sindaco Bellisario, «un momento di confronto ma soprattutto un’occasione propositiva alla luce delle modifiche legislative frutto della tanto discussa manovra di Ferragosto effettuata dal governo centrale, con omesso tavolo di concertazione con le parti interessate, che sarà oggetto di ampio dibattito durante il congresso».

La giornata delle tanto piccole ma quanto ricche cittadine italiane si concluderà con il rituale passaggio di consegne che quest’anno avverrà tra il sindaco di Giuggianello, Giuseppe Pesino, e il primo cittadino peranese, Gianni Bellisario, il quale avrà il compito di custodire, fino alla prossima assemblea annuale, prevista nel 2012, la chiave itinerante dei piccoli comuni d’Italia. La serata sarà allietata da gustosi percorsi enogastronomici e coinvolgenti spettacoli musicali tra i vicoli del centro storico.

23/09/2011 11.01