Maltempo: fulmini su casa, incendi a Pescara. Nubifragio a Vasto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

5966

Maltempo: fulmini su casa, incendi a Pescara. Nubifragio a Vasto
PESCARA.Un fulmine tra i tanti che sono caduti oggi sulla città uno in particolare ha creato panico, paura e danni, Pochi per fortuna.

Quattro squadre dei Vigili del Fuoco di Pescara sono state impegnate per qualche ora nelle operazioni di spegnimento di un incendio scoppiato nel tetto di un'abitazione, in zona Rancitelli, colpito da un fulmine durante il nubifragio che in mattinata ha interessato la zona.

La situazione è sotto controllo e il rogo non ha causato danni alle persone. Un altro fulmine ha colpito, invece, dei contatori dell'elettricità, provocando anche in questo caso un incendio, in un condominio nei pressi della Pineta di Pescara.

I residenti della zona sono rimasti per qualche ora senza corrente elettrica e i tecnici dell'Enel sono a lavoro per risolvere il problema.

Il nubifragio odierno ha provocato, inoltre, allagamenti in diverse aree della città e dell'entroterra pescarese. Le condizioni meteorologiche dovrebbero migliorare già da stasera e domani, secondo le previsioni, il tempo sarà variabile. E' prevista a partire da venerdì, invece, un'ondata di caldo, con temperature che supereranno abbondantemente i 30 gradi.

SETTE SQUADRE AL LAVORO

Sette squadre della Protezione civile comunale, composte da agenti della Polizia municipale, unità della Attiva e dipendenti del servizio manutenzione del Comune, hanno operato ieri mattina per fronteggiare i disagi registrati a causa del violento nubifragio che ha colpito Pescara.

La violenza dell’acqua ha causato allagamenti in viale Pepe e via Marconi. In viale Pepe gli operai hanno sistemato le transenne per evitare che il passaggio delle auto potesse favorire l’effetto onda all’interno dei negozi. Gli uomini della Attiva hanno provveduto all’apertura di tutti i tombini in via Marconi-zona Agip, dinanzi alla farmacia, e in via Elettra, agevolando il deflusso dell’acqua piovana. Disagi più contenuti, con momentanei allagamenti, si sono ancora registrati in via Lo Feudo e in via Orazio. In via Lazio il vento e la pioggia hanno provocato la caduta di un cornicione, subito risolto, ma i danni più ingenti sono stati provocati da un fulmine che ha fatto saltare le linee elettriche e telefoniche nella parte ovest della città, facendo spegnere anche i semafori, ma soprattutto provocando l’incendio di un’abitazione in via Lago di Trasimeno.

VASTO, VIOLENTO NUBIFRAGIO E ALLAGAMENTI 

Tre quarti d'ora di autentico diluvio, preceduti da raffiche fortissime di vento e l'arrivo di nuvoloni neri che hanno scaricato una quantità di pioggia impressionante. Vasto e i centri del circondario letteralmente sott'acqua poco dopo mezzogiorno.

Allagamenti si sono registrati dappertutto, sia nella zona alta che sulla riviera e a decine si sono contate le richieste di interventi al centralino dei Vigili del fuoco ed al Comune per il tramite della Protezione civile.

Nella zona della marina diversi i garage allagati e la sede stradale in più punti, mentre danni contenuti sono stati riportati dalle attrezzature di alcuni stabilimenti balneari.

05/07/2011 15.51