IL FATTO

Cavallo abbandonato in giardino senza acqua né cibo. Denunciato proprietario

E’ un agente immobiliare di 48 anni

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

764

Cavallo abbandonato in giardino senza acqua né cibo. Denunciato proprietario

 

PESCARA. Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Pescara ha convalidato il sequestro di una cavalla trovato qualche giorno fa dai Carabinieri Forestali di Collecorvino, nel giardino di un’abitazione di Loreto Aprutino.

In un primo momento è scattata la denuncia, per abbandono di animali, di un uomo M. A., quarantottenne agente immobiliare.

I militari sono risaliti al responsabile dopo la  segnalazione al numero di emergenza ambientale 1515: il relativo sopralluogo ha consentito ai Carabinieri Forestali di trovare, nel giardino dell’abitazione di Contrada Scannella Superiore, la cavalla di proprietà dell’indagato, sola e senza cure.

Infatti, l’equino era legato ad un arbusto tramite una corda di appena un metro di lunghezza, in un’area esterna di soli cinque metri quadrati di superficie, in assenza di adeguato ricovero e, quello che è sembrato ancor più grave, senza né acqua né alimenti, in mezzo al fango e ai propri escrementi.

Pertanto, anche a seguito dell’intervento dei Medici Veterinari dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Pescara, è scattato il sequestro dell’animale, che è stato trasferito presso un vicino Centro Ippico a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre i Militari hanno provveduto a redigere i previsti atti giudiziari, comprensivi di un fascicolo fotografico e delle sommarie informazioni testimoniali dei presenti.

 Il proprietario della cavalla è stato quindi denunciato per abbandono di animali, ai sensi del vigente codice penale.