IMPRESA

La coop rossa Cpl Concordia sceglie Sant’Omero per pianificare il futuro

Sede abruzzese nata nel 1986

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

882

La coop rossa Cpl Concordia sceglie Sant’Omero per pianificare il futuro

SANT’OMERO. Nella giornata di ieri il Consiglio di Amministrazione di CPL CONCORDIA, multiutility dell’energia, si è riunito nella sede storica di Sant’Omero (Te) per analizzare l’andamento e le prospettive di sviluppo della cooperativa nel Centro Italia.

L’incontro, guidato dal Presidente Mauro Gori, ha visto la partecipazione di tutti i Consiglieri, dei membri del Collegio Sindacale e dell’Organismo di Vigilanza della cooperativa presieduto dall’ex procuratore  Vito Zincani.

Sant’Omero è una delle sedi storiche della cooperativa, essendo stata costituita nel 1986, in occasione della metanizzazione dei Comuni della Val Vibrata.

Dai lavori delle reti le attività di CPL si sono sviluppate fino a coprire gli ambiti dell’Energy Saving, della cogenerazione e dell’illuminazione pubblica.

Fra le commesse più importanti seguite direttamente dalla sede abruzzese si segnalano il Servizio Energia per il Comune di Teramo, la Pubblica Illuminazione dei Comuni di San Benedetto del Tronto e di Sant’Egidio alla Vibrata, quest’ultimo con la formula di concessione mista di Servizio Energia e Illuminazione Pubblica.

Di rilievo anche le attività di costruzione e manutenzione di impianti di trigenerazione, fra i quali spicca il contratto da 1,7 milioni di Euro per la realizzazione di un sistema di trigenerazione a servizio dell’Istituto Neuromed di Pozzilli (IS).

Dopo le inchieste recenti la coop sta provando a rinascere ritornando in utile.