DELINQUENZA

Ci risiamo: niente consumazione in locale e spara in aria con pistola

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1404

Donna tenta il suicidio sparandosi colpo pistola in bocca


ALBA ADRIATICA.  Voleva bere ancora, ma al rifiuto del barista è uscito dal locale, ha preso nell'auto una pistola e ha esploso 4 o 5 colpi in aria, seminando il panico tra avventori e automobilisti di passaggio, prima di allontanarsi facendo perdere le sue tracce.

L'episodio si è verificato nella tarda serata di ieri, nel frequentato hotel Atlante, nel tratto cittadino della statale Adriatica.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che dopo aver individuato l'autore, grazie alle testimonianze delle persone presenti al fatto, hanno perquisito la sua abitazione trovando le munizioni dell'arma utilizzata, verificando che per fortuna si trattava di una replica di una pistola vera, una calibro 9x21, ma che spara a salve. L'uomo è un 49enne del posto, già noto alle forze dell'ordine: è stato denunciato per procurato allarme.

Si tratta dell’ennesimo episodio allarmante che preoccupa per la facilità con le quali si può arrivare a possedere un’arma e ad esplodere colpi in locali affollati.

Poco più di una settimana fa l’omicidio di Antonio Bevilacqua giustiziato con un colpo di fucile all’interno del pub Birrami di Montesilvano.

Dopo una discussione Massimo Fantauzzi avrebbe esploso il colpo mortale.