IL FATTO

Deve scontare pena per rapina, aquilano in carcere  

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

45

Deve scontare pena per rapina, aquilano in carcere  



L’AQUILA. I Carabinieri della Stazione di Tornimparte, diretti dal maresciallo Antonello Cattivera, hanno rintracciato presso una sua dimora di Bazzano P.E. di anni 51, dell'Aquila, e lo hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Perugia, dovendo lo stesso scontare la pena 4 mesi di reclusione per i reati di rapina e falso materiale commessi nell'agosto del 2005 ad Attigliano, un paese della provincia di Terni. In particolare i fatti risalgono alla notte del 18 agosto 2005 quando, nel centro storico del predetto paesino, l'uomo si rendeva responsabile unitamente ad alcuni extracomunitari della zona di una rissa, al termine della quale ad uno dei contendenti venivano strappate di dosso con violenza le chiavi della propria autovettura, una Wolkswagen Golf.

Sempre con violenza veniva fatta scendere la moglie del proprietario del mezzo, nel frattempo rimasta in macchina, prima che i correi si allontanassero definitivamente dal luogo della rissa a bordo del mezzo rapinato, lasciando a piedi la coppia. Dopo circa 10 giorni, a seguito di serrate indagini, due dei responsabili della rapina venivano sorpresi proprio a bordo della Golf e subito arrestati, mentre le responsabilita' dell'aquilano emergevano solo all'esito delle indagini condotte dai carabinieri della zona, le cui positive risultanze permettevano la condanna con sentenza definitiva. L'uomo, a cui e' stato contestato anche il reato di falsita' materiale, dopo le operazioni di rito, e' stato tradotto nella mattinata odierna presso la Casa Circondariale "Le Costarelle" di L'Aquila, dove scontera' la propria condanna.