IN TV

La costa abruzzese in tv sabato e domenica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1414

La costa abruzzese in tv sabato e domenica


ABRUZZO. Da Tortoreto a Giulianova, a Silvi Marina, a San Vito Chietino fino a Vasto: il prossimo appuntamento di Linea Blu, lo storico programma di Raiuno, giunto alla 23° edizione e dedicato all’esplorazione del meraviglioso mondo marino, avrà come protagonisti il mare e i litorali della nostra regione.

Appuntamento è per sabato alle ore 14 su Rai Uno.

A bordo della barca a vela “Abruzzo”, da Giulianova al confine con il Molise, Donatella Bianchi condurrà i telespettatori all

a scoperta delle bellezze della nostra costa così eterogenea e variegata, fatta di spiagge attrezzate, ampi arenili, pinete verdeggianti, ripide scogliere, piccole insenature che incorniciano scorci di mare alternati a suggestive località di mare.

Un’occasione per raccontare le peculiarità della tradizione marinara abruzzese tramandata di padre in figlio: dalla pesca delle vongole a quella del pesce azzurro con le lampare, ai caratteristici trabocchi (o trabucchi), suggestive macchine da pesca che punteggiano l’orizzonte.

Ci sarà poi una “curiosa” sfida tra due antiche scuole di pensiero: da Giulianova a Vasto, un viaggio nella tradizione culinaria del brodetto, per secoli principale, se non unico pasto dei pescatori, che deriva dall’abitudine dei marinai di cucinare quella parte del pescato che non poteva essere destinato al mercato.

Poi, dalla mountain bike alla bicicletta a pedalata assistita, con Fabio Gallo una divertente escursione lungo i sentieri delle riserve naturali abruzzesi, dove fondali sabbiosi si alternano a scogliere di fondo e dove si trova un esteso sistema dunale a difesa della costa, oltre a una flora e una fauna di grande pregio naturalistico.

 


BIS PER ALBA ADRIATICA CON SERENO VARIABILE

Domenica 25 giugno, invece, la trasmissione "Sereno Variabile" condotta da Osvaldo Bevilacqua andra' in onda su Raidue alle ore 13.40 circa.

Le telecamere della trasmissione itinerante hanno fatto tappa sulla costa vibratiana e, quindi, anche ad Alba Adriatica. Sono state evidenziate le bellezze della realta' albense, l'organizzazione ricettiva e le proposte della cittadina. La trasmissione, è stata voluta dall'associazione Albatour e dalla Dmc Hadriatica, realizzata a costo zero per il Comune e quindi per la collettivita'.

«Siamo soddisfatti della visita di Sereno Variabile perche' siamo sempre piu' convinti che si possa e debba fare promozione attraverso ogni canale utile a raccontare chi siamo, cio' che facciamo e quello che Alba Adriatica ha di ottimo da offrire dal mare all'immediato suo entroterra fino alle proposte turistico-ricettive», spiega il presidente dell'associazione albergatori, Giancarla Stipa.