LE INIZIATIVE

Acqua del Gran Sasso: mobilitazione per chiedere traasparenza, partecipazione e sicurezza

Dal 23 al 29 tante iniziative sul territorio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

91

Acqua del Gran Sasso: mobilitazione per chiedere traasparenza, partecipazione e sicurezza

ABRUZZO. Undici iniziative volte a promuovere la salvaguardia dell'acqua del Gran Sasso sono in programma dal 23 al 29 giugno. Il Coordinamento per la Mobilitazione per l'Acqua del Gran Sasso, insieme a tanti attivisti, comitati e singoli cittadini, porranno al centro dell'attenzione delle comunità la questione dei rischi per l'acquifero del Gran Sasso connessi alle attività in corso presso i tunnel autostradali e i Laboratori di Fisica Nucleare.

Le attività, dai flash mob ai banchetti informativi, dagli incontri di approfondimento alle iniziative rivolte ai bambini, dalla somministrazione di questionari alle escursioni in montagna, si svolgeranno in tre province e saranno l'occasione per coinvolgere i cittadini nel mobilitazione per la tutela dell'acqua del Gran Sasso che culminerà in questa fase nella manifestazione convocata per domenica 9 luglio ad Assergi.

L’acqua del Gran Sasso disseta tutto il teramano e l'Aquila e in parte alimenta gli acquedotti che riforniscono il pescarese e Chieti. Un eventuale incidente grave all'interno della montagna con il coinvolgimento delle 2.300 tonnellate di sostanze pericolose usate nei laboratori avrebbe conseguenze catastrofiche sulla vita di 700.000 persone.

LE RICHIESTE

Il Coordinamento chiede che i comitati possano partecipare attivamente come uditori potendo depositare osservazioni e controdeduzioni al tavolo tecnico per il Gran Sasso costituito dalle istituzioni e all'aggiornamento del Piano di Emeregenza Esterno. Ma anche che tutta la documentazione dei vari enti sia messa a disposizione online di tutti i cittadini. Inoltre si chiede la messa in sicurezza delle captazioni, l’eliminazione delle sostanze chimiche pericolose, una indagine epidemiologica.

Intanto sabato scorso l’Osservatorio indipendente dell’Acqua del Gran Sasso ha ricevuto il “niet” alla richiesta di essere presente all’interno del comitato regionale formalizzato da tempo e che soltanto in seguito all’ultima emergenza è tornato a riunirsi con più frequenza. «Una richiesta sacrosanta da parte di una realtà esterna con più di 10 associazioni coinvolte che avrebbe potuto rappresentare un valore aggiunto per il lavoro del comitato e che invece è stata respinta con una risposta confusa basata prima sul fatto che sono stati previsti solo i rappresentanti degli enti locali e poi sulla natura “tecnica” dell’organismo in questione», denuncia l’Osservatorio. «Peraltro anche in seguito alle domande dal pubblico sul bisogno di una maggiore informazione e coinvolgimento di associazioni e cittadinanza la massima “concessione” da parte di Lolli è stata l’apertura di un sito internet e la disponibilità a partecipare a degli incontri come quello di Sabato, da tenersi subito dopo le riunioni del comitato regionale. Vogliamo ricordare che la trasparenza non è un’opinione o una concessione di chicchessia ma un principio fondamentale regolato da leggi dello stato».

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI E INIZIATIVE TERRITORIALI

Teramo Sabato 24 giugno, Piazza Martiri ore 10-14, banchetto informativo e somministrazione di un questionario ai cittadini sulla questione Gran Sasso

Silvi marina Sabato 24 giugno ore 21-23. Piazza Iris, Flash mob "Per l'acqua del Gran Sasso"

Sulmona Sabato 24 giugno, ore 18:00 c/o sede Comunità Montana Peligna

Incontro pubblico "Le emergenze dell'acqua in Abruzzo, dal Gran Sasso alla valle Peligna"

Roseto Domenica 25 giugno, ore 21:00-23:30, lungomare zona centro (fronte fontana), Flash-mob "Tre figure yoga: montagna, albero, acqua"

Cime del Gran Sasso Domenica 25 giugno, ore 12.00 circa. A cura dei "Rocciatori della spina"

In diretta fotografie e video "Dalle cime un messaggio: salviamo l'acqua del Gran Sasso"

Pescara 23-24-25 Giugno: banchetto informativo all'IndieRocket festival, parco ex caserma Di Cocco

Domenica 25 Giugno, ore 18:00-20:00, flash-mob Ponte del Mare

Martinsicuro Martedì 27 giugno, ore 21:00 c/o C/o Bar del Canarino, via Roma 437 (in caso di pioggia l'incontro si terrà presso il ristorante Vana Vana, via Roma 445)

Incontro pubblico "Acqua nel teramano: quale sicurezza? Verso la mobilitazione per il Gran Sasso"

L'Aquila Mercoledì 28 giugno, ore 17:30, C/o Casa Onna

Incontro pubblico "L'emergenza acqua del Gran Sasso nell'aquilano, dati e criticità"

Isola del Gran Sasso Mercoledì 28 giugno, ore 21:00, C/o Terminal S.Gabriele

Incontro pubblico "L'emergenza acqua del teramano: cosa fare?"

Notaresco/Roseto Giovedì 29 giugno, 10:30-12:00

Festa dei Colori per l'Acqua, attività didattica della colonia estiva dei bambini di Notaresco (c/o Lido Papenoo)

Tossicia Giovedì 29 giugno, ore 21:00 c/o centro socio-culturale "Giorgio Vincenzo Pigliacelli", via Vicenne

Incontro pubblico "L'acqua del Gran Sasso: quali sono i problemi e come risolverli"