PROCLAMAZIONE

Sergio Caputi è il nuovo rettore dell’Università D’Annunzio

Decisiva l’alleanza con due contendenti per superare Stuppia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3053

Uda elezione nuovo Rettore. Oggi giorno decisivo: tre candidati convergono su Caputi

Sergio Caputi

CHIETI. Il prof. Sergio Caputi è il nuovo rettore dell'università d'Annunzio di Chieti Pescara: è stato eletto questa sera, al termine del terzo giorno di votazioni per le quali sarebbe stato necessario raccogliere il 50% più uno dei voti.

Caputi, che ne ha avuti 349 rispetto al quorum di 347, è il direttore del dipartimento di scienze orali, mediche e biotecnologiche, ed è nato a Chieti il 7 ottobre del 1957.

Ha avuto la meglio su Liborio Stuppia, direttore del dipartimento di scienze psicologiche, della salute e del territorio, che ha avuto 287 voti in quello che è apparso una sorta di ballottaggio, dal momento che tre degli altri quattro candidati, ovvero Fusero, Capasso e Trinchese hanno deciso di convergere su Caputi mentre Rea ha ritirato la sua candidatura.

E tuttavia per il neorettore non è stata una passeggiata.

Nel voto raccolto fra docenti e ricercatori a tempo indeterminato Caputi ha avuto 267 preferenze, Stuppia 264; i ricercatori a tempo determinato hanno dato 16 voti a Caputi e 10 a Stuppia.

Infine sono arrivate le preferenze del personale tecnico amministrativo dell'ateneo, voto che una volta espresso, va ponderato, determinanti a favore di Caputi.

Della partita per diventare rettore sono stati anche il prof. Stefano Trinchese, direttore del dipartimento di Lettere, il prof. Paolo Fusero direttore del dipartimento di architettura, il prof. Michele Rea, direttore del dipartimento di economia e il prof. Luigi Capasso, docente di antropologia. Caputi si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'università "G. d'Annunzio" con il massimo dei voti e lode nel 1982 specializzandosi in in Odontostomatologia presso l'Università "La Sapienza" di Roma.

All'interno dell'ateneo di Chieti-Pescara è stato ricercatore dal 1990 al 1998, professore associato dal 1998 al 2001 e professore ordinario dal 2001.

Il suo decreto di nomina a direttore del Dipartimento porta la firma di Carmine Di Ilio, il rettore del quale da oggi Caputi ha preso ufficialmente il posto.

Il mandato di Caputi coprirà lo scorcio di anno accademico 2016-2017 e il quinquennio 2017-2018 e 2021-2022. Alle elezioni nell'ateneo abruzzese si è arrivati in anticipo di alcuni mesi rispetto alla scadenza naturale del mandato in seguito all'interdizione dai pubblici uffici scattata lo scorso 13 marzo nei confronti dell'ex rettore Carmine Di Ilio e del direttore generale Filippo Del Vecchio nell'ambito di una inchiesta per abuso d'ufficio della Procura della Repubblica di Chieti.