INCENTIVI

Bonus Cultura, da oggi 500 euro per tutti i 18enni

Buoni spendibili per cinema, concerti, eventi, libri, musei, parchi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

667

Bonus Cultura, da oggi 500 euro per tutti i 18enni

 

CULTURA. Da oggi chi compie 18 anni nel 2016, potrà ottenere un bonus di 500€ da spendere in cinema, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza.

I ragazzi hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per registrarsi al Bonus Cultura e fino al 31 dicembre 2017 per spendere il bonus.

L’iniziativa a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri dedicato a promuovere la cultura.

Potranno usufruire del bonus anche quelli che compiranno 18 anni nel 2017  ma il bonus sarà operativo quando sarà approvata la legge di bilancio 2017. Tuttavia, le condizioni di utilizzo dovrebbero rimanere le stesse.



COME SPENDERE IL BONUS

Per i nati nel 1998 basta accedere al sito www.18appit con la propria identità digitale (SPID) e si può iniziare a creare buoni fino a 500 euro.

Una volta ottenuto una sorta di borsellino elettronico si posono acquistare servizi tra quelli offerti dai gestori registrati.

Si può verificare subito il prezzo dei libri o dei biglietti per eventi e iniziative culturali che si vogliono  acquistare e poi generare un buono di pari importo.

Si potrà salvarlo sullo smartphone o stamparlo e utilizzarlo per acquistare libri e biglietti per cinema, concerti, eventi culturali, musei monumenti e parchi, teatro e danza presso gli esercenti fisici e online aderenti all'iniziativa.

 

CHI NON HA L’IDENTITA’ DIGITALE

Per ottenere le credenziali SPID è necessario avere: un indirizzo e-mail, il numero di telefono del cellulare che si usa normalmente, un documento di identità valido (carta di identità o passaporto), la tessera sanitaria con il codice fiscale.

A questo punto è necessario registrarsi sul sito di uno dei gestori di identità (Identity provider) accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale, che sono: Infocert, Poste Italiane, Sielte o TIM.

L'identità digitale si può ottenere su Poste Italiane, online (gratis), recandosi di persona alle Poste (gratis) o a domicilio (a pagamento). Con Poste Italiane occorre inserire i dati che vengono richiesti sul sito e poi, una volta terminato il procedimento, recarsi in uno degli uffici presenti in tutta Italia per concludere la registrazione e ritirare le proprie credenziali. Con Sielte, invece, se si ha un pc, tablet o uno smartphone dotati di webcam si può scegliere la modalità di riconoscimento completamente online. Seguendo le istruzioni indicate dagli operatori di Sielte è possibile completare la registrazione senza recarsi in un ufficio.

In alternativa, si possono inserire i dati che vengono richiesti sul sito di Sielte, e una volta terminato, recarsi in uno degli uffici per concludere la registrazione e ritirare le proprie credenziali. Lo stesso discorso vale per Infocert. Occorre inserire i dati che richiesti dal sito, e una volta terminato recarsi in uno degli uffici presenti in tutta Italia per concludere la registrazione e ritirare le proprie credenziali. Oppure, se si possiede una webcam collegata al computer, si può scegliere la modalità di riconoscimento completamente online. Questa modalità è però a pagamento (9,90 euro + iva).

Per iniziare la procedura si può andare qui