L'ASTA

Molino Alimonti di Ortona venduto al gruppo Casillo

La società pugliese ha pagato 5,9mln di euro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

465

Casillo è il nuovo Mr Alimonti: compra stabilimento di Roma per 16,3 mln

Francesco Casillo


CHIETI. Lo stabilimento del molino Alimonti di Ortona è stato aggiudicato per 5.950.000 euro alla società Molino dell'Adriatico di Corato, del gruppo Casillo, che lo aveva preso in affitto nell'ambito della procedura di concordato preventivo riavviando l'attività produttiva.

L'aggiudicazione è avvenuta ieri davanti al giudice delegato del Tribunale fallimentare di Chieti, Nicola Valletta, presenti i commissari liquidatori, l'avvocato Remo Di Giacomo e il commercialista Gianni Di Battista, il commissario giudiziale Giancarlo Trinetti e gli imprenditori Beniamino Casillo, presidente del consiglio di amministrazione e Domenico Mazzilli, legale rappresentante della società.

La società pugliese ha anche acquistato quattro terreni intorno allo stabilimento di Ortona per complessivi ulteriori 124.000 euro. Quella della società di Corato è stata l'unica offerta pervenuta per acquistare lo stabilimento di Ortona, dove 25 lavoratori sono addetti a macinare ogni giorno 5.000 quintali di grano tenero.

Nessuna offerta è invece pervenuta per il complesso industriale di Guardiagrele del Molino Alimonti che è in vendita a 970.000 euro.

A maggio scorso l'imprenditore pugliese, Francesco Casillo, nell'ambito della stessa procedura, aveva acquistato il complesso industriale di Roma del Molino Alimonti pagandolo 16 milioni e 350 mila euro.