#SBANCATI

Danni del sisma, chiude a Pizzoli la storica scuola dell’infanzia Paolo Del Tosto

Messe a disposizione casette di legno ma le iscrizioni sono crollate

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

247

Danni del sisma, chiude a Pizzoli la storica scuola dell’infanzia Paolo Del Tosto

PIZZOLI. E’ stata chiusala storica “Scuola dell’Infanzia paritaria Paolo Del Tosto”.

La decisione è arrivata in seguito al sisma del 24 agosto 2016 che ha colpito il centro Italia: le verifiche effettuate dalla protezione civile hanno stabilito che la struttura non fosse più idonea ad ospitare le attività didattiche della suddetta scuola.

La storia la racconta a PrimaDaNoi.it da una mamma di uno degli alunni che spiega come l’impegno e la tenacia di tutto il personale della scuola e dei genitori, ha portato ad ottenere l’assegnazione da parte del comune di Pizzoli di 2 casette di legno, sistemate presso il campo sportivo del paese; in una delle casette erano stati ospitati, dopo il sisma del 2009, i bambini della scuola Del Tosto e della scuola dell’infanzia statale di Pizzoli.

Purtroppo però, nonostante l’impegno e la garanzia del personale di mantenere gli stessi standard anche se in una sistemazione diversa e provvisoria, nonostante l’impegno dei genitori a collaborare per apportare migliorie alla struttura per la sicurezza dei bambini, non è stato raggiunto il numero minimo di iscrizioni previste per poter garantire la sopravvivenza economica della scuola.

Questo ha portato la direzione della struttura a dover prendere la drastica decisione di chiudere la scuola, non potendo sostenere le spese necessarie considerate le perdite in termini di iscrizioni.

Inoltre l’intero staff ha perso il posto di lavoro, lavoro a cui tutti i componenti si erano dedicati completamente nel corso degli anni, con devozione, professionalità, competenza, dolcezza e umanità.

La scuola fu fondata il 15 maggio 1969, realizzata dall’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia su di un’area donata da Paolo del Tosto “perché sorgesse nel suo paese un’opera che dalla fanciullezza educasse i bimbi al Timore di Dio, al senso della patria”.

Da diversi anni la gestione della scuola era stata affidata alla società cooperativa “Paolo del Tosto” dal consorzio “Il Picchio”, pur restando la struttura proprietà dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno.

«La “Scuola per l’Infanzia Paolo Del Tosto” è una scuola paritaria ma autonoma», racconta ancora la mamma, «poiché si propone un proprio progetto educativo e utilizza le proprie risorse materiali ed umane per portare avanti i propri progetti; una scuola dove è sempre stata data a tutti possibilità di parola e di opinione».

Dal 2007 la scuola ospita anche una sezione “primavera” che accoglie i bambini dai 18 ai 36 mesi di età, oltre alla sezione “infanzia” con bambini dai 3ai 6 anni.

«E’ una scuola cattolica dove sono sempre stati presenti i valori di solidarietà, fratellanza e cura dell’altro», prosegue la mamma. «Una scuola dove famiglie e bambini sono sempre stati accolti e trattati come in famiglia; una scuola in cui insegnanti e collaboratrici ricordano ogni singola particolarità dei bambini e ogni loro esigenza senza mai trascurarli o discriminarli. Una scuola sempre aperta a nuove idee o progetti e in cui le famiglie hanno sempre collaborato con amore. Una scuola che negli anni ha ospitato intere generazioni di bambini e che è conosciuta in zona proprio per le sue risorse umane ancor prima che per quelle materiali».