TANGENTI E RICOSTRUZIONE

Ricostruzione L’Aquila. Niente più appalti pubblici per la ditta che ha sbancato

Misura cautelare dell’interdittiva per la Dipe costruzioni srl

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

565

Ricostruzione L’Aquila. Niente più appalti pubblici per la ditta che ha sbancato

L’AQUILA.  Il Gip del Tribunale dell'Aquila, Giuseppe Romano Gargarella, ha firmato stamane la richiesta avanzata dal sostituto procuratore della Repubblica, Antonietta Picardi, di divieto, per la ditta Dipe costruzioni srl, di contrattare con la pubblica amministrazione. La ditta, impegnata in diversi appalti per la ricostruzione post terremoto.

La misura cautelare scaturisce dalla convinzione per gli investigatori che la ditta Dipe, (di Mauro Pellegrini e Giancarlo Di Persio) al centro dell'indagine sui puntellamenti con sedici indagati, tra i quali l'ex assessore comunale Pierluigi Tancredi accusato di corruzione, nonostante abbia provveduto in fase delle indagini preliminari alla nomina di membri del cda esterni alla ditta, (per evitare l'interruzione dei lavori) di fatto e' stata sempre amministrata dai due indagati.

La richiesta della misura interdittiva da parte del pm, era stata discussa in un'apposita udienza ai primi di febbraio. Procura e investigatori del Nucleo operativo ecologico (Noe) dei carabinieri, consapevoli dell'importanza che una simile misura puo' influenzare non poco sull'andamento dei lavori nei cantieri, hanno provveduto alla nomina di un nuovo commissario.

La Dipe è un'impresa edile costituita nel 1984 da Giancarlo Di Persio e Mauro Pellegrini. Il nome deriva dalla fusione delle iniziali dei cognomi Di Persio e Pellegrini. La società ha iniziato a esercitare nell'edilizia civile e privata avvalendosi delle esperienze dei fondatori e di alcuni operai specializzati scelti nel settore edile de L'Aquila e provincia.
Nel corso degli anni, con l'aumentare delle commesse e del fatturato Mauro Pellegrini e Giancarlo Di Persio, hanno modificato la struttura dell'azienda: sono state create delle Direzioni Lavori con dei nuclei dedicati alla parte organizzativa dei cantieri e alle relazioni tecniche.
Tra le opere realizzate con appalti pubblici figura tra gli altri il nuovo palazzo della Regione Abruzzo a L’Aquila mentre per la ricostruzione post sisma si occupa della ristrutturazione del palazzo della prefettura, di palazzo Taranta e di  moltissimi altri palazzi storici danneggiati.