SANITA'

Elisoccorso. Vigili del fuoco: «si acceleri affidamento a noi senza altri costi»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

430

Elisoccorso. Vigili del fuoco: «si acceleri affidamento a noi senza altri costi»

ABRUZZO. Un servizio di elisoccorso non ottimizzato crea un enorme dispendio di risorse a carico della collettività. Da anni il Conapo, il sindacato dei vigili del fuoco, sollecita la Regione a stipulare una convenzione per regolarizzare il servizio e incassare qualche risparmio.

Ieri l’ennesimo episodio di soccorso in quota a Prati di Tivo per recuperare un escursionista troppo avventato o inesperto ha riaperto il dibattito di come riorganizzare questo servizio pubblico fondamentale e che copre tutta la regione con costi ingenti.

«Su questo fronte – ricorda Luigi Conti, segretario regionale del Conapo – la legge vigente è chiara e prevede che l’intervento tecnico dei VVF in materia di elisoccorso rientra nelle competenze del Corpo ai sensi dell’art. 24 del D.Lgs. 8 marzo 2009 n.139. Come se non bastasse, ciò è stato anche chiarito dall’art. 8 della legge 125/2013 e dalla sentenza n. 6014/13 del Consiglio di Stato che ha riconosciuto come legittima la convenzione con la Regione Liguria che infatti consente ai Vigili del Fuoco di continuare a garantire l’elisoccorso».

«Anche alla luce di questo pronunciamento del Consiglio di Stato – continua Conti – ci siamo fatti promotori di varie iniziative con lo scopo di agevolare la formalizzazione, sulla scorta di quanto già avviene in altre realtà, di una convezione tra Regione Abruzzo e Vigili del Fuoco che possa garantire ai cittadini un elisoccorso altamente efficiente e qualificato a costi nettamente inferiori rispetto ad oggi per le casse pubbliche. Ciò, tra l’altro, scongiurerebbe anche di far pagare ai cittadini questo tipo di servizio, come qualcuno in questo periodo propone. Gli abruzzesi sono tassati fin troppo e ulteriori balzelli sarebbero fuori luogo, tanto più se riferiti al loro stesso soccorso».

«Ci auguriamo – termina il Conapo – che le rassicurazioni che da mesi riceviamo rispetto alla stipula della convenzione Regione-VVF per l’elisoccorso, si trasformino presto in fatti concreti e non rimangano solo mere intenzioni».