COMMERCIO

Chieti, «non apriranno nuovi centri commerciali»

Fermento per l’arrivo di 4 nuovi supermercati

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

702

CHIETI NOTTE FONTANA CENTRO

CHIETI. Nessuna miopia da parte dell’Amministrazione comunale che ha già programmato una riunione alla quale sono stati invitati i rappresentanti del Wwf e di tutte le associazioni di categoria.

E’ quanto afferma l’Assessore al Commercio Carla Di Biase che ha intenzione di chiarire gli aspetti tecnico procedurali e confrontarsi a tutto campo sulla materia in modo tale da giungere ad una soluzione condivisa nei limiti dell’autonomia del Comune rispetto alla legge regionale sul Commercio.

«Per fare definitiva chiarezza, ribadisco, come ha già avuto occasione di fare il Sindaco Di Primio», spiega Di Biase, «che non è prevista l’apertura di centri commerciali ma di quattro supermercati discount di cui solo uno per la media distribuzione che verrà realizzato in via Pescara nella struttura delle ex Poste».

L’assessore ricorda che gli accordi di variante urbanistica risalgono ad Amministrazioni precedenti. Le quattro strutture sorgeranno dove già era prevista una possibilità edificatoria.

«Per questo», spiega l’assessore, «non vi è la possibilità di impedire la realizzazioni delle quattro strutture a meno che esse non siano in contrasto con la legge. Per la mia storia e la mia sensibilità, sono disponibile a rivedere il Piano commerciale e a scendere in piazza al fianco dei commercianti ma non ad essere vittima di un populismo esasperato di chi oggi cerca sui giornali un attimo di notorietà. Peraltro, proprio questa mattina, unitamente all’assessore Mario Colantonio, ho incontrato i commercianti di via Pescara per affrontare, con loro, le problematiche connesse al traffico e alla viabilità: ciò a dimostrazione dell’attenzione nei confronti delle problematiche sollevate dalla categoria».

Quanto, infine, alla richiesta di apertura di un tavolo per concertare un calendario di eventi, l’assessore dice che già c’è. Infatti nella riunione svoltasi lo scorso 9 febbraio con le associazioni di categoria, è stata calendarizzata la programmazione di tutti i mercati cittadini per l’anno 2016. Nella prossima riunione che si svolgerà all’inizio di marzo, e alla quale parteciperà anche l’Assessore alle Manifestazioni, Antonio Viola, verranno calendarizzati  gli eventi.