IL FATTO

Natale: blitz Nas in negozi cinesi Abruzzo, sequestri

Controlli nelle 4 province. Luminarie, alberi e giochi pericolosi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

199

LANTERNE ROSSE

PESCARA.  Diverse migliaia di prodotti sequestrati, tra luminarie, alberi di natale e giochi per bambini, oltre a piccoli elettrodomestici, il tutto non conforme e sprovvisto delle indicazioni minime di sicurezza e di tutte le informazioni destinate ai consumatori in lingua italiana: è il bilancio di una serie di controlli condotti dai Carabinieri del Nas di Pescara in negozi e magazzini gestiti da cittadini cinesi nel Pescarese, nella Val Vibrata, nel vastese e nell'hinterland dell'Aquila. Oltre ai prodotti natalizi, come le luminarie e gli alberi, i militari del Nas, all'interno delle attività, hanno trovato oggetti, quali giochi per bambini e piccoli elettrodomestici, spesso acquistati, viste le festività, per i regali di Natale.

Tra i prodotti potenzialmente dannosi c'erano anche quelli per automobili, come luci a led, fari fluorescenti e alogeni ed inverter. Il Nas ricorda che per scegliere le luminarie adatte è sempre utile controllare che sulle confezioni siano riportati il marchio Ce, le istruzioni in italiano e, per luci adatte all'esterno, la sigla IP23 o IP43; un surriscaldamento delle lampadine può infatti generare il pericolo di incendi. La commercializzazione di luminarie, giocattoli e ricambi per auto non conformi e in assenza di certificazioni o garanzie sulla qualità dei materiali, può costituire una potenziale minaccia alla salute e alla sicurezza dei cittadini.