SANITA'

Ospedali Psichiatrici giudiziari, Regione diffidata dalla Presidenza del Consiglio

La Rems di Barete dovrebbe essere attivata a dicembre

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

175

Ospedali Psichiatrici giudiziari, Regione diffidata dalla Presidenza del Consiglio

ABRUZZO. Nonostante i ripetuti appelli del Comitato Regionale Stop OPG, la Regione Abruzzo non ha ancora provveduto alla rimodulazione del programma per il superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari.

Questo vuol dire che continua a mantenere attiva la delibera di istituzione della Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza (Rems) a Ripa Teatina, e rischia di perdere la possibilità di utilizzare i finanziamenti per la riqualificazione dei Servizi di salute mentale.

Il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo (presidente dell'Organismo di Coordinamento del processo di superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari) ha comunicato che è stata inviata la lettera di diffida dalla Presidenza del Consiglio alla Regione Abruzzo per il mancato rispetto della legge. Si tratta di un atto preliminare al commissariamento e l'Abruzzo è fra le 8 regioni diffidate.

La Rems provvisoria di L'Aquila (a Barete) dovrebbe essere attivata nel mese di dicembre per ospitare gli ultimi internati nell'Ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa, che dovrà chiudere entro il 30 novembre 2015.

Nelle richieste alla Regione il Comitato StopOPG più volte ha sollecitato l'avvio dell'Organismo di monitoraggio sul superamento degli Ospedali psichiatrici giudiziari, anche per avere finalmente dati ufficiali sul numero di persone abruzzesi e molisane con la misura di sicurezza dell'internamento e che verrebbero ospitate nella Rems.

«Nonostante i continui solleciti la Regione Abruzzo ancora non provvede alla stesura di un protocollo di collaborazione con la Magistratura di Sorveglianza», spiegano Alessandro Sirolli e Alessandra Genco del comitato Stop Opg, «così come non provvede alla nomina del Garante dei diritti dei detenuti.