A SCUOLA

Tempi rispettati: a Giulianova riaperte le scuole del 2° Istituto comprensivo

Lavori per oltre 2 milioni di euro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10

Tempi rispettati: a Giulianova riaperte le scuole del 2° Istituto comprensivo

GIULIANOVA. Le scuole del 2° Istituto Comprensivo ieri hanno riaperto i battenti essendo stati conclusi, rispettando il cronoprogramma, gli interventi che hanno consentito di rendere più sicuri i plessi scolastici della media “Bindi”, sede di via Monte Zebio e succursale dell'Annunziata, nonché della materna ed elementare di Zona Orti, oltre ai lavori di ampliamento e parziale ristrutturazione interna della scuola dell'infanzia di via Mattarella, nella quale sono stati creati nuovi ambienti per due classi, e dell'edificio di via Simoncini, già scuola dell'infanzia ed ora sede delle nuove elementari trasferitevi dal plesso di via Lepanto.

«Considerando che gli interventi sono stati avviati dopo la chiusura estiva delle scuole per non creare disagi all'attività didattica, l'ultimo dei quali, sull'edificio di via Simoncini, l'8 luglio scorso», dichiara il sindaco Francesco Mastromauro, «possiamo ben dire che si è fatto davvero uno sforzo encomiabile, del quale va dato atto all'assessore ai Lavori pubblici Di Giacinto, al dirigente Mastropietro e al funzionario Iacovoni insieme con il personale dell'Ufficio Lavori pubblici del Comune. Oltre che naturalmente alla maestranze, che hanno operato anche nelle giornate di sabato e domenica, fino a tarda sera, per fare in modo che alla riapertura tutto fosse in ordine. Quindi scommessa vinta e parola mantenuta, contrariamente a chi aveva sollevato dubbi sul rispetto della data stabilita, quella appunto del 28 settembre, e smentendo quanti addirittura avevano paventato uno slittamento al 7 ottobre. Certamente non è stato facile, giacché si è trattato di lavori rilevanti anche sotto il profilo economico. Gli interventi, infatti, hanno comportato un impegno  complessivo di quasi 2 milioni e 100 mila euro. Soldi ben spesi perché ora Giulianova può contare su plessi scolastici estremamente sicuri sotto il profilo antisismico rendendo quindi più tranquilli alunni, docenti e famiglie».