SANITA'

Asl Chieti, 56 assunzioni straordinarie per garantire servizi d’estate

Con il personale aggiuntivo anche i dipendenti possono andare in ferie

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1181

ospedale chieti

 

CHIETI. Al fine di garantire il regolare funzionamento di reparti e servizi nel periodo estivo, e consentire al personale di usufruire delle ferie, la  Asl Lanciano Vasto Chieti ha disposto l’assunzione a tempo determinato di 35 infermieri, 17 tecnici di laboratorio e quattro ostetriche, a partire da domani, mercoledì 1 luglio.

Nei mesi di luglio e agosto è prevista l’assegnazione di ulteriori professionalità a tempo indeterminato. In particolare, gli ospedali di Lanciano e Vasto sono stati inoltre rafforzati con l’assegnazione temporanea di infermieri provenienti dall’area chirurgica dell’Ospedale di Atessa.

«Si tratta - spiega il Direttore generale facente funzioni, Pasquale Flacco - di un incremento degli organici che il Servizio aziendale professioni sanitarie (Saps), che monitora costantemente la situazione di tutte le strutture sanitarie della Asl, nessuna esclusa, ha ritenuto necessario per assicurare il diritto alle ferie del personale e, al tempo stesso, garantire ai cittadini il diritto a essere curati. Delle assunzioni ci siamo fatti carico nonostante le note limitazioni alla spesa per il personale imposte dalle norme. La Direzione aziendale - prosegue Flacco - ha pertanto assolto pienamente agli impegni assunti anche con i rappresentanti dei lavoratori. Non si comprende, di conseguenza, lo stato di agitazione annunciato da qualche sigla sindacale che, evidentemente, non intende tenere conto della realtà».