CHE MUSICA

Fossacesia, tutto pronto per il Festival dell’elettronica. Attesi 5 mila giovani

L’11 e 12 luglio il Summerland che ha conquistato il mondo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

659

Fossacesia, tutto pronto per il Festival dell’elettronica. Attesi 5 mila giovani

FOSSACESIA. Quindici Dj di fama internazionale. Poi sole, mare, divertimento e la meraviglia di un territorio che deve e vuole farsi scoprire.  

Tutto questo è il Summerland, il Festival dell’elettronica nato in Olanda nel 2009 che arriva per la prima volta in Italia e che, con due appuntamenti, ha scelto l’Abruzzo come location ideale per un evento decisamente unico. Il primo dei due appuntamenti con il Festival (si replica a Castel Di Sangro il 5 e 6 settembre) è a Fossaceisa 11 e 12 luglio. «E’ una città che dedica particolare attenzione ai giovani  – ha sottolineato il sindaco della città Enrico Di Giuseppantonio -. Abbiamo spesso privilegiato manifestazioni rivolte a loro. Questa sarà certamente una grande occasione di divertimento in un tratto di mare le cui acque sono classificate eccellenti dalle analisi dell’Arta e senza dimenticare che è bandiera blu da 14 ann»i

Una sfida, quella del Festival che nel mondo ha raccolto decine di migliaia di giovani, che l’assessore al Turismo del Comune di Fossacesia Paolo Sisti ha colto come «un’opportunità per far conoscere il nostro mare e i nostri prodotti».

Nei 100.000 mq messi a disposizione dall’organizzazione infatti, ci saranno i palchi per gli show che dalle 16 alle 4 del mattino animeranno la spiaggia, i campi da beach volley e mini golf, gli info point per organizzarsi un’escursione, una giornata di pesca in barca o una giornata all’insegna del trekking. Ma, soprattutto, ci saranno gli stand dove a far da padrone saranno i prodotti enogastronomici abruzzesi. «Abbiamo voluto unire il food a questa manifestazione dal respiro internazionale – ha commentato Alex Anconitano promoter dell’evento che lega così indissolubilmente la Costa dei Trabocchi alla città di Pescara -. Ho lavorato molto all’estero e ho organizzato moltissimi eventi in Italia, ma mi sono accorto che la propria casa è sempre il posto più bello. Tanti sono stati i biglietti venduti anche all’estero e si potrà dormire in spiaggia o nelle tende messe a disposizione o portando la propria da casa. Fossacesia è stata appoggiata a Pescara per i concetti ricettivi di alberghi, ristoranti e luoghi di ristoro creando questo bellissimo binomio. Siamo molto orgogliosi di presentare questo evento a casa nostra: per noi è il raggiungimento di un bell’obiettivo».

Il Comune di Pescara ha infatti voluto dare il suo patrocinio ad un evento che, si calcola, porterà a Fossacesia oltre 5mila persone in totale sicurezza, come ha sottolineato l’addetto alla sicurezza Pietro Kus definendo Fossacesia “location da favola”.

«Crediamo nelle sinergie – ha aggiunto il sindaco di Pescara Marco Alessandrini -. Fossacesia è formidabile e l’iniziativa merita un plauso perché coglie perfettamente la nostra vocazione ricettiva. Una politica di turismo sostenibile e di area vasta è sempre determinante per rendere il nostro territorio attrattivo e competitivo».

«Ho sempre detto che l’Abruzzo è uno sprint hardware a cui mancano i software – ha detto ancora l’assessore alla Cultura del Comune di Pescara Giovanni Di Iacovo - perché abbiamo un magnifico territorio e una splendida natura ma mancano le proposte che facciano conoscere il nostro territorio e i nostri posti magnifici. I nostri ragazzi di Pescara verranno a Fossacesia che sarà come casa nostra, per cui avremo uno scambio frequente tra le due città”. Scambio che, si è infine augurato Di Giuseppantonio, sarà magari il motore per “unire Abruzzo e Costa dei Trabocchi in un binomio all’insegna della crescita del nostro meraviglioso territorio».

Guest Star. I 15 dj italiani e stranieri di fama internazionale che animeranno il Summerland: 
Asal, Cassy, Da Vid, Fabio Ricciutti, Federico Grazzini, Karotte, Leon, Luca Agnelli, Marco Faraone, MIn&Mal, Nice7, Pirupa, Qubico, Ryan Crosson, Silvie Loto.