SEGNALI DAL TUNNEL

Galleria San Silvestro, ancora un incidente stradale. Tamponamento tra 3 veicoli, un ferito

Rallentamenti per un senso unico alternato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

834

Galleria San Silvestro, ancora un incidente stradale. Tamponamento tra 3 veicoli, un ferito

FRANCAVILLA AL MARE. Ancora un incidente stradale stamattina sulla tangenziale di Pescara all’imbocco della galleria “San Silvestro” lato Francavilla al Mare. Se maggio era stato un mese nero per la strada che collega Ortona a Montesilvano, giugno non è cominciato nel migliore dei modi.

Al momento si registrano rallentamenti per un senso unico alternato istituito provvisoriamente a causa di un sinistro avvenuto all'imbocco della galleria “San Silvestro” al km 16,100. Per cause in corso di accertamento, l’incidente ha coinvolto tre veicoli che si sono tamponati, causando il ferimento di una persona. Sul posto è arrivata la stradale per i rilievi del caso e per accertare l’esatta dinamica dell’incidente. Il personale dell’Anas è presente sul posto per la gestione della viabilità e per ripristinare la regolare circolazione il prima possibile.

Sono dieci giorni fa, sempre nella galleria San Silvestro, si era registrato un incidente mortale. A perdere la vita un centauro, Giorgio Pellegrini, 35 anni, che è andato a schiantarsi contro un Fiorino che marciava in senso opposto. Illeso il conducente del furgone. L’uomo ha perso il controllo del proprio mezzo, resta da chiarire se per la velocità di marcia superiore ai 70 chilometri orari consentiti o per l'asfalto bagnato. Questo incidente mortale, così come il tamponamento di oggi che ha fatto registrare un ferito, riaccende i riflettori sulla pericolosità dei tunnel della variante Anas che collega Ortona a Montesilvano, e sulla necessità di una maggiore sicurezza. L’asfalto si presenta spesso bagnato e sulla carreggiata si sono create anche alcune buche che allarmano gli automobilisti.

E maggio è stato veramente un mese drammatico per la galleria. Oltre all’incidente mortale in cui ha perso la vita il motociclista Pellegrini, si è registrato un altro sinistro il 15 maggio che ha coinvolto due vetture e provocato il ferimento di due persone, e un altro scontro il 30 maggio con il ferimento di un 74enne di Pescara, trasportato in ambulanza all'ospedale S. Spirito di Pescara e un ventenne trasferito sempre con una ambulanza del 118 al Clinicizzato di Chieti.

Inoltre solo qualche giorno fa l’Anas ha chiuso per alcune ore la galleria per allagamento e per ripristinare le condizioni minime di sicurezza.