GIOIELLI DI FAMIGLIA

Svendita totale: la Provincia di Pescara vende immobili per 30mln di euro

Dalla caserma dei carabinieri a quella dei vigili del fuoco

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1493

PROVINCIA DI PESCARA

La Provincia di Pescara


PESCARA. Questa mattina il consiglio provinciale di Pescara ha approvato il Piano provinciale delle alienazioni immobiliare da 30 milioni di euro.
A spiegare nel dettaglio il contenuto e il valore della delibera, il presidente Antonio Di Marco.
«Abbiamo, in sostanza, stilato un elenco degli immobili di proprietà della Provincia di Pescara suscettibili ad alienazione – dichiara il presidente -. A seguito di perizie di stima, tali immobili potranno quindi essere venduti e questo ci permetterà di partecipare alle procedure di alienazioni semplificate avviate dal MEF, volte a proporre la vendita  degli immobili ad un’ampia platea di potenziali investitori (Progetto proposta immobili 2015), inseriti nei Piani delle Alienazioni dei singoli Enti. Con la delibera approvata oggi in consiglio proporremo, dunque, degli immobili al Ministero di economia e finanza stesso, per il tramite dell’Agenzia del Demanio, indicando quelli con le caratteristiche da loro richieste.
È evidente che la legge Delrio e la riforma delle Province inducono tutti gli enti provinciali a riconsiderare il proprio patrimonio immobiliare. Ci auguriamo che il nostro sia di notevole interesse, in modo da reperire risorse e poter intervenire sugli investimenti afferenti il nostro territorio, dato che ad oggi il governo non trasferisce più fondi alle Province». 

GLI IMMOBILI
Undici gli immobili per un totale di 30 milioni di euro:
1) Fabbricato  in via Passolanciano,  costituito da 5 piani, dove attualmente c’è la sede distaccata della Provincia, del valore stimato al prezzo di acquisto pari a  11.620.280,23 euro
2) Compendio Via Caboto, 50, valore complessivo di stima anno 2010 tecnico interno ente pari a 542.886,00 euro
3) Compendio Via Foscolo, 49, valore complessivo di stima anno 2011 Agenzia del territorio 1.905.750,00 euro
4) Lotto di terreno Città Sant’Angelo ubicato in Contrada Martino Bassa di complessivi mq 49.105, valore complessivo di stima anno 2002 tecnico incaricato  1.434.700,00 euro
5) Capannone ex Napolplast ed annesso terreno, a Pescara in via A. Breviglieri, valore complessivo di stima Agenzia del Territorio anno 2011 € 3.715.000,00
6) Fabbricato sede della Caserma dei Vigili del Fuoco di viale Pindaro, valore complessivo di stima tecnico interno anno 2010 € 7.152.289,50
7) Palazzetto a Pescara, via Cesare Battisti ,136, attuale sede della Polizia Provinciale. E’ ubicato al centro di Pescara ed è costituito da una palazzina di tre piani e la superficie è complessivamente pari a mq 330 circa, più una dependance che si sviluppa in due piani fuori terra non omogenei di circa mq 130. L’area di pertinenza è di circa mq 400; Valore complessivo di stima tecnico esterno anno 2007 € 2.300.00,00
8) Caserma dei Carabinieri a Pescara via Botticelli, del Valore complessivo di stima tecnico incaricato anno 2002 €  857.600,00
9)  Lotto di terreno mq 11.500,00 a Cappelle sul Tavo- Via Fiume Tavo - adibito a maneggio, del Valore complessivo di stima anno 2007 € 400.000,00
10)  Casa cantoniera a Catignano, del valore complessivo di stima tecnico interno € 160.000,00
11)  Lotto di terreno mq 23.340 sito a Cappelle sul Tavo – Via Fiume Tavo - adibito a impianto sportivo (pista go-kart) del Valore complessivo di stima tecnico interno anno 2007 € 850.000,00