LA CULTURA ELEVA

Cultura Pescara, canoni alle stelle. E all’Aurum anche il corridoio diventa a pagamento

Qualche giorno fa la nuova delibera di giunta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2133

Cultura Pescara, canoni alle stelle. E all’Aurum anche il corridoio diventa a pagamento

PESCARA. Nuove tariffe per la concessione degli spazi culturali della città. Si parte dall’ex Aurum dove prendere in affitto una sala può costare molto caro e allestire una mostra per 10 giorni vuol dire per un artista spendere 10 mila euro solo per ottenere lo spazio in cui posizionare le proprie opere.
E’ quanto stabilito dalla giunta Alessandrini con la delibera numero 66 approvata il 17 febbraio 2015: i canoni di concessione delle strutture culturali e museali di Pescara divengono di fatto inaccessibili alla gran parte delle associazioni culturali cittadine mentre unica eccezione al pagamento è prevista per gli eventi culturali che dovessero ottenere il patrocinio del Comune con concessione gratuita dello spazio.
Inoltre sono previste riduzioni per le Onlus (70%) e per i partiti politici (50%).
Dunque l’uso della Sala d’Annunzio dell’ex Aurum, adibita alle mostre, costerà per mezza giornata (6 ore) 741,12 euro durante la settimana e 963,45 euro nei giorni festivi, e, per l’intera giornata, 1.235,20 euro dal lunedì al sabato e 1.679,87 euro di domenica e nei festivi.
Prevedendo che una mostra duri almeno 7 giorni, un povero artista o aspirante tale dovrà quindi sborsare la bellezza 9.091,07 euro.
La Sala Flaiano avrà un costo di 494,08 euro per l’uso di mezza giornata durante la settimana e 642,30 euro di domenica; in un giorno feriale il costo giornaliero della sala sarà quindi di 988,16 euro. 


La Sala Tosti che viene spesso utilizzata per le conferenze stampa costerà 308,80 euro per 6 ore nei giorni feriali, 401,44 euro nei festivi; l’uso per l’intera giornata (12 ore) è di 617,60 euro nei giorni feriali, e 802,88 euro nei giorni festivi.
Tariffa modificata anche per piazzale Michelucci, la corte interna dell’ex Aurum: 370,56 euro per mezza giornata durante la settimana e 481,72 euro di domenica; per tutta la giornata il prezzo dale: 617,60 euro da lunedì al sabato e 802,88 euro di domenica.
Una tariffa viene applicata addirittura ai corridoi o alle aree di «difficile utilizzo o di passaggio»: per transitare infatti sotto al porticato, nei locali al pianterreno limitrofi a piazzale Michelucci bisognerà pagare l’importo forfettario di 100 euro al giorno.
Protesta per le nuove tariffe Casa Pound: «oltre a balzelli e tasse alle stelle ecco una nuova trovata della giunta Alessandrini per fare cassa a discapito dei cittadini - sottolinea Mirko Iacomelli, responsabile pescarese del movimento.
«Si tratta di una delibera assurda e di parte come dimostra la polemica scaturita qualche giorno fa dall’affidamento gratuito per due anni del museo comunale d’Arte Moderna Vittoria Colonna a un imprenditore - prosegue Iacomelli - Onlus, enti no-profit e associazioni non dispongono infatti di risorse tali da poter sostenere i canoni stabiliti».

 

 

COMUNE PESCARA.CULTURA. I CANONI STRUTTURE PUBBLICHE