IN COMUNE

Dissesto Comune Ari, nominato il commissario liquidatore

Tutti i creditori dovranno presentare una istanza per essere pagati

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3298

Dissesto Comune Ari, nominato il commissario liquidatore

ARI. Questa mattina si è insediato nel Comune di Ari il Commissario straordinario di liquidazione, Gianfranco Attili, funzionario economico-finanziario della Prefettura di Chieti.
La nomina, che fa seguito alla dichiarazione di dissesto deliberata dal Consiglio comunale lo scorso 3 ottobre, è stata effettuata con decreto del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano del 17 novembre 2014 , su proposta del Ministero dell'Interno Angelino Alfano.
Infatti il 4 luglio c’è stata una segnalazione in cui il segretario comunale, in qualità di responsabile finanziario, evidenziava alcune criticità nella situazione economico-finanziaria stratificatesi negli anni precedenti, il che metteva a rischio la capacità dell’Ente di garantire l’assolvimento delle funzioni e dei servizi indispensabili. Successivamente il 14 luglio una verifica straordinaria di cassa metteva in luce i gravi problemi di liquidità del Comune. Il che aveva prodotto la delibera n. 74 che chiedeva al nuovo responsabile del servizio finanziario Nicola Sabatini di verificare la reale situazione finanziaria del Comune, anche con il supporto di Andrea Ziruolo. Secondo questa ricognizione le cause del dissesto risalgono agli ultimi 10 anni di amministrazione.
In particolare, il dissesto sarebbe stato provocato da una mole immensa di debiti fuori bilancio (oltre 1 milione di euro), da un’eccessiva anticipazione strutturale di tesoreria, da entrate sovrastimate che hanno consentito di superare i limiti di spesa e da fondi vincolati distratti per sostenere altre spese e numerose altre irregolarità contabili.
Il nuovo commissario avrà il compito di gestire l'indebitamento pregresso dell'Ente e procedere alla conseguente estinzione dei debiti accumulati fino al 31 dicembre 2013. L'Amministrazione comunale in carica, invece, è chiamata a gestire il bilancio stabilmente riequilibrato che decorre dal 1 gennaio 2014.
A breve, il commissario emanerà un avviso pubblico con il quale inviterà tutti coloro che vantano crediti nei confronti dell'Amministrazione comunale a presentare apposita istanza con la documentazione comprovante la legittimità del credito.
Il sindaco, Marcello Salerno, esprime soddisfazione per la nuova nomina: «una persona di grande competenza ed esperienza potrà da oggi affiancare l'Amministrazione comunale in questa delicata fase di risanamento dell'Ente. La presenza del Commissario ci consentirà di amministrare il Paese di Ari guardando al futuro e senza restare bloccati dal peso dei debiti e delle gravi irregolarità ereditate dalle precedenti amministrazioni. Il nostro impegno è quello di inaugurare una nuova stagione di buona e corretta amministrazione nell'esclusivo interesse della Comunità di Ari. Ad Attili auguriamo buon lavoro, assicurandogli la massima collaborazione del Sindaco e dell'intera Amministrazione comunale».