L'ELENCO

Opere Pubbliche Pescara, un piano da 44 milioni di euro

«Alla manutenzione della città un valore primario»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2381

Opere Pubbliche Pescara, un piano da 44 milioni di euro




PESCARA. E’ stata pubblicata la delibera n. 755 del 20.11.2014 con la quale la Giunta comunale ha adottato il piano triennale delle Opere Pubbliche 2015-2017.
«Si tratta di un documento importante che raccoglie l’indirizzo programmatico del mandato sindacale – così il sindaco Alessandrini - e che punta decisamente verso la tutela e la salvaguardia del territorio cittadino che si scopre essere sempre più fragile».
Un documento da 44 milioni di euro «che affida alla manutenzione un valore primario», ha spiegato il sindaco, «perché sia un’opera in continuo divenire, la migliore da assicurare alla città, affinché possa tornare a respirare e sia una città sicura per la comunità tutta. Abbiamo detto da subito che non avremmo fatto opere monumentali, ma avremmo cercato di restituire respiro alla città, alle strade, al verde, agli spazi condivisi ed è questa la via che intraprenderemo, utilizzando al meglio le risorse a disposizione».
«Un programma che si pone come primo obiettivo quello di assicurare un’adeguata e necessaria manutenzione al patrimonio cittadino – aggiunge il vice sindaco Enzo Del Vecchio - avendo cura di delle strade, marciapiedi, verde e parchi, ma che non trascura le emergenze legate agli allagamenti nella parte pianeggiante, il dissesto idrogeologico delle colline, il pericolo delle esondazioni dei corsi d’acqua. E’ necessario tutelare la città e i cittadini che ciò che è accaduto nel 2013 non si ripeta».
La cifra complessiva per le opere in programma è di oltre 44 milioni di euro: 1,6 provenienti dal bilancio, 2 milioni di mutui, 15 milioni di fondi nazionali, regionali ed europei, 7 di avanzi o alienazioni e 18 da risorse private.
Tra le cifre più significative: 800 mila euro per manutenzione straordinaria non programmabile delle vie della città, 200 mila per la segnaletica stradale, 200 mila per il completamento e la manutenzione straordinaria di via De Cecco, quasi 400 mila euro per l’adeguamento e miglioramento sismico della scuola di via Roma e di quella di San Silvestro.
E poi ancora 2,5 milioni per lavori di consolidamento cimitero colle madonna, 1,9 milioni per la costruzione di alloggi di edilizia convenzionata, 1 milione per completamento ex-mattatoio comunale, 250 mila euro per le piste ciclabili, 270 mila euro per lavori di consolidamento e ristrutturazione stele dannunziana, 200 mila euro per orti urbani, 120 mila euro per manutenzione straordinaria palazzo di giustizia.
C’è poi in programma la realizzazione dei parcheggi interrati e la riqualificazione di piazza primo Maggio (15,6 milioni di capitali privati) e il completamento dei lavori della casa di riposo di via Arapietra (2.8 milioni sempre dei privati».

COMUNE PESCARA, OPERE PUBBLICHE