SANITA'

Arrivano 40 assunzioni alla Asl di Chieti, a seguire le altre

Boccata d’ossigeno per l’organico medico ed infermieristico

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2987

ospedale chieti


CHIETI. Regalo di Natale in anticipo per la Asl di Chieti-Lanciano-Vasto, con l’autorizzazione concessa dal commissario D’Alfonso per l’assunzione a tempo indeterminato di 40 tra medici, infermieri e personale tecnico-amministrativo.
«E’ partito il progetto di rimpinguare le dotazioni organiche delle varie Asl e non solo di quella di Chieti – spiega l’assessore Silvio Paolucci – il che avrà un duplice scopo: inviare forze giovani in aiuto al personale usurato da anni di tagli e di lavoro stressante, dare una risposta occupazionale ai tanti che premono per ottenere un lavoro. Questo è anche l’effetto dei risparmi che ci sono stati in sanità, ma ora è il tempo di tirare il fiato».
 Infatti con tre atti separati il Commissario ha concesso il nulla osta per queste assunzioni, peraltro sollecitate da tempo, per venire incontro alle esigenze di reparti ed ambulatori sotto organico. In particolare il primo provvedimento riguarda a Chieti l’assunzione di due medici, uno per la Medicina trasfusionale, l’altro per la Medicina legale. Per quanto riguarda il secondo provvedimento, il Commissario ha dato l’ok all’assunzione di 12 medici così ripartiti: uno per la Medicina trasfusionale da destinare al Centro regionale sangue; uno per Oncologia; due per Pediatria; due per Anestesia e Rianimazione; tre per Radiodiagnostica; uno l’Organizzazione dei servizi sanitari di base da destinare al Sert aziendale ed infine due medici per Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza. Con il terzo provvedimento, invece, si dà il via libera all’assunzione di 22 infermieri, compresi due pediatrici e quattro tecnici sanitari di Radiologia medica.

s.c.