IMPRESE

Impresa aquilana realizza a Genova bacino per yacht di lusso

L’opera verrà inaugurata domani nel porto ligure

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

2294

Impresa aquilana realizza a Genova bacino per yacht di lusso

Porto di genova




L’AQUILA. Venerdì, presso il cantiere Amico & Co. del porto di Genova, alle 17.30, sarà inaugurata una maxi opera portata a termine dall’Impresa Mancini s.r.l. del patron Massimo, aquilano di nascita, da tempo impegnato a Roma e nel resto d'Italia, coinvolto nella ricostruzione post terremoto (aggiudicandosi appalti per circa 8 milioni di euro) e nello sport come vice presidente dell'Aquila Calcio.
La sua impresa ha realizzato un'opera di caratura internazionale: la trasformazione di un bacino per la riparazione di barche ordinario in uno destinato a quelle di lusso, che consentirà di effettuare lavori su mezzi fino a 100 metri di lunghezza, come quelli in uso agli uomini più potenti del Pianeta.
L'azienda, infatti, aveva già lavorato a Genova sempre nell'ambito delle opere marittime. In particolare per i moli di ormeggio delle grandi navi da crociera.
«E' stato un lavoro difficile e molto tecnico – dichiara Mancini – perché tutte le fasi si sono svolte in acqua ed è possibile una verifica sull'efficacia delle soluzioni adottate solo alla fine, quando si svuotano i 25 mila metri cubi d'acqua e si testano le fortissime spinte verso l'alto. Il risultato ottenuto è straordinario, sicuramente di livello internazionale per quanto riguarda la cantieristica navale».
Tecnicamente la costruzione è avvenuta in acqua, a ridosso della darsena. Circa 4 mila i metri cubi di cemento utilizzati solo per la platea. Sono presenti pompe d'acqua che aspirano 25 mila metri cubi in otto ore.