LA VALANGA

Nuovo salasso, pneumatici antineve o catene obbligatorie a Pescara

Per i trasgressori multe fino a 350 euro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4695

catene obbligatorie in caso di neve



PESCARA. Non importa se si abita in riva al mare o sui colli, se si utilizza la macchina solo per girare in città o per effettuare trasferte.
I pescaresi hanno poco più di 10 giorni per mettersi in regola, poi dal prossimo 15 novembre, e fino al prossimo 15 aprile, dovranno essere minuti di pneumatici invernali (omologati secondo la direttiva 92/23/Cee) o catene antineve per circolare lungo le strade comunali senza incappare in una sanzione pecuniaria.
L’amministrazione prevede un inverno polare ma intanto il clima si infuoca su questo che di fatto potrebbe essere un nuovo inaspettato salasso ecumenico (oltre le tasse non ancora pagate e digerite) che sta già creando disagi e malumori per il metodo e la tipologia della nuova imposizione.  
E’ tutto scritto nella nuova ordinanza del sindaco Marco Alessandrini firmata il 30 ottobre scorso destinata a far scalpore in quanto obbliga tutti i cittadini ad attrezzarsi per l’inverno semplicemente per girare in città, una città di mare.  
Il provvedimento, ovviamente, coinvolge anche i residenti dei comuni vicini di Spoltore, Francavilla, Montesilvano e San Giovanni Teatino e tutti coloro i quali, insomma, passano in città per lavoro ma anche solo per piacere.
La direttiva è chiara: il comune di residenza non sarà una scriminante ma chiunque transiti su una strada comunale pescarese e non abbia catene a bordo o pneumatici invernali rischia sanzioni da 84 a 335 euro. La polizia stradale sarà incaricata di verificare che gli automobilisti siano in regola.
E se fino all’anno scorso l’obbligo era stato esteso all’asse attrezzato o su alcune vie provinciali più impervie ed esposte a rischi, quest’anno non c’è scampo per nessuno.  

Una novità, spiega il sindaco nel documento «considerato che questi fenomeni possono determinare situazioni di ridotte condizioni di aderenza degli pneumatici dei veicoli» e che «in tali circostanze occorre evitare che i veicoli in difficoltà possano produrre blocchi della circolazione e creare pericoli per la incolumità pubblica e privata».
Il provvedimento è valido anche i gli autobus del servizio pubblico che transitano sulle strade comunali. Per ciclomotori a due ruote e motocicli, invece, nessun obbligo di pneumatici invernali o catene ma divieto assoluto di circolare nei giorni in cui ci siano neve o ghiaccio.
Intanto nei prossimo giorni il settore Manutenzione esterna del Comune dovrà provvedere all’installazione della segnaletica anche nei comuni di Montesilvano, Spoltore, San Giovanni Teatino e Francavilla per avvertire gli automobilisti: attrezzatevi o fioccheranno multe.
«Sarebbe stato opportuno imporre la circolazione con pneumatici ad hoc sono nelle zone collinari», fanno notare i consiglieri di Ncd Guerino Testa, Alfredo Cremonese e Massimo Pastore. «Purtroppo si annuncia un novembre difficile, tra la Tari e le spese per far circolare le nostre  auto "al sicuro". Prevenzione e informazione vanno attuate, per evitare sciagure, ma senza creare ulteriori problemi ai cittadini, specie a chi usa l'auto solo per spostamenti brevissimi, come gli anziani».

«Assurdo il provvedimento che obbliga i cittadini a montare le gomme da neve a Pescara», commenta invece su Facebook l’ex vice sindaco Berardino Fiorilli. «Quando ero assessore alla mobilità, nonostante mi sia stato proposto più volte dalla Polizia Municipale, ho sempre rifiutato categoricamente di firmare (e far firmare al sindaco) una simile ordinanza, assumendomene la responsabilità! I cittadini che sono già in difficoltà economica ed hanno una sola auto verranno penalizzati e lasciati a piedi tutto l'inverno in vista di una probabile e potenziale nevicata. Facile governare così scaricando tutta la responsabilità (e gli oneri) sulla cittadinanza. Anche quando abbiamo affrontato la grande nevicata del 2011, i veri problemi sono stati altri, e non certo le gomme delle automobili».

a.l.
 

PESCARA. PNEUMATICI DA NEVE OBBLIGATORI