POLTRONE

Anci Abruzzo, Luciano Lapenna è il nuovo presidente

Micucci eletto nel Consiglio nazionale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2796

Anci Abruzzo, Luciano Lapenna è il nuovo presidente

Il sindaco Lapenna

ABRUZZO. Luciano Lapenna è il nuovo presidente Anci - Abruzzo.
L'Associazione Nazionale Comuni Italiani, riunita in assemblea ieri a Chieti Scalo presso la sede della Camera di Commercio di Chieti, ha scelto a unanimità l'attuale sindaco della Città del Vasto (dal 2006) per l'importante e prestigioso incarico di rappresentanza degli oltre 300 sindaci della Regione Abruzzo.

Luciano Lapenna, 61 anni, laureato in Giurisprudenza, è stato Consigliere regionale, presidente della IV Commissione consiliare Industria, Artigianato, Commercio, Trasporti e Turismo, vice presidente del Consiglio regionale, oltre che assessore al Turismo e alla Cultura della provincia di Chieti e attuale Presidente del Comitato ristretto dei Sindaci per la ASL Lanciano - Vasto - Chieti.
«Sono onorato di poter rappresentare gli oltre 300 sindaci della Regione Abruzzo, ringrazio, quindi, tutti coloro che hanno riposto in me la loro fiducia e che mi hanno permesso di raggiungere questo prestigioso traguardo - sottolinea Lapenna - lavorerò con impegno, responsabilità e senso del dovere, portando in dote le mie esperienze amministrative e la mia competenza, affinché l'ANCI - Abruzzo possa crescere e prosperare in favore di tutti gli associati e di tutta la regione Abruzzo».
Il sindaco di Rapino, Rocco Micucci, è stato invece nominato in seno al Consiglio Nazionale dell' Anci.
«E' sicuramente un premio per un amministratore capace ed attento come lui», commenta il deputato di Forza Italia, Fabrizio Di Stefano. «Ma apprezzamento e soddisfazione vanno anche per la nomina di altri sindaci abruzzesi di Forza Italia: Fabrizio Montepara, Maurizio Brucchi, Marinelli di Pianella e Quirino D'Orazio di San Benedetto dei Marsi, eletti all'interno del Comitato Direttivo Regionale. Sono convinto che rappresenteranno bene tutti i comuni relativi ai loro territori».

«Mi resta un solo rammarico», conclude Di Stefano, «come sempre Forza Italia arriva in maniera disorganizzata e disarmonica a questi appuntamenti ma, per fortuna, la serietà e capacità dei nostri amministratori locali ha supplito le carenze organizzative del partito». 

DIRETTIVO REGIONALE
D’Alonzo Giuseppe Sindaco di Crognaleto, D’Andrea Angela Sindaco di Pizzoli, D’Annuntiis Umberto Sindaco di Corropoli, Di Giuseppantonio Enrico Sindaco di Fossacesia, D’Orazio Quirino Sindaco di San Benedetto dei Marsi, Marinelli Sandro sindaco di Pianella, Montepara Fabrizio Sindaco di Orsogna, Pavone Emanuele Consigliere comunale di Montebello di Bertona, Scopino Arturo sindaco di Montelapiano, Tordone Mauro Sindaco di Balsorano.

I REVISORI DEI CONTI
Di Cesare Domenico Sindaco di Carapelle Calvisio, Galli Concezio Sindaco di Popoli, Pavone Enio sindaco di Roseto degli Abruzzi.

I COMPONENTI IL CONSIGLIO NAZIONALE IN RAPPRESENTANZA DELL’ABRUZZO
Di Pangrazio Giovanni Sindaco di Avezzano, Mastromauro Francesco Sindaco di Giulianova, Micucci Rocco Sindaco di Rapino.