L'INIZIATIVA

Anci per Expo 2015: tappa regionale a Chieti

Dal 25 al 4 ottobre convegni e degustazioni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1241

Anci per Expo 2015: tappa regionale a Chieti




CHIETI. E' stato dato ufficialmente il via giovedì mattina a Chieti all'unica tappa regionale di Anci per Expo 2015.
Il progetto è stato inserito da parte del Governo in "Agenda Italia", formalizzato nel protocollo che l'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha sottoscritto con Expo 2015, Padiglione Italia e presidenza del Consiglio dei Ministri lo scorso 3 dicembre.
Il progetto tra le altre cose prevede una serie di iniziative in tutta Italia per traghettare i temi dell'Esposizione Universale del 2015 in tutti i Comuni.
L'iniziativa, organizzata dal Comune di Chieti, prevede un fitto susseguirsi di attività aventi come tema dominante l'alimentazione e la nutrizione.
Durante la manifestazione, dal 25 settembre al 4 ottobre, le aziende del territorio potranno dare risalto alle tipicità abruzzesi attraverso stand espositivi e mostre mercato di prodotti tipici e artigianato, Made in Abruzzo.
Nel corso della settimana, inoltre, nello spirito che anima Expo 2015, si susseguiranno convegni che avranno come tematiche l'alimentazione e la salute, la natura e la cultura a cura dell'Università d'Annunzio, lo sviluppo sostenibile delle città grazie all'utilizzo di tecnologie innovative, mostre sulla storia dell'alimentazione in Abruzzo a cura dell'Ufficio Servizi Educativi della Soprintendenza per i Beni Archeologici d'Abruzzo, presentazione di progetti tecnologici legati alla valorizzazione e alla riscoperta della storia del territorio. 

«Esaltare le tipicità e metterle in rete attraverso gli eventi organizzati con Anci ed Expo, - ha sostenuto il sindaco di Chieti Umberto Di Primio nella conferenza stampa di presentazione dell'evento, - è il modo migliore per avvicinarsi a maggio 2015, quando da Milano si aprirà una straordinaria finestra che consentirà all'Italia di guardare il mondo e al mondo di vivere intensamente il nostro paese. I comuni - ha aggiunto il sindaco - sono certo, saranno brillanti protagonisti anche dell'Esposizione Universale».
Tra gli eventi: degustazioni di vini curate dal coordinamento abruzzese “Città del Vino” con a capo il Comune di Orsogna, degustazioni dei prodotti dei Paesi del Castagno (Comune di Sante Marie) e dei Paesi Bandiera Arancione che si distinguono per la produzione di formaggi (Comune di Palena), degustazioni di olio e tartufo, degustazioni a cura di Slow Food Chieti, cooking show con chef d’eccezione provenienti dalle quattro province dell’Abruzzo, esposizione di prodotti artistici e artigianali dei Comuni di Castelli (le pregiate ceramiche) e di Guardiagrele (prodotti in ferro battuto), gli stand espositivi della Città della Terra Cruda (Comune di Casalincontrada), e delle Città delle Grotte (Comuni di Taranta Peligna e Lama dei Peligni), e la promozione culturale e turistica promossa da “I Borghi più belli d’Italia” e da “Borghi Autentici d’Italia”.