LAVORI IN CORSO

Gole di San Venanzio: l’apertura slitta a fine mese

A causa del maltempo i lavori sono andati a rilento

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2297

Gole di San Venanzio: l’apertura slitta a fine mese




CASTELVECCHIO SUBEQUO. Prima di dare il via ai lavori è stato definito un cronoprogramma degli interventi da attuare nelle Gole di San Venanzio ed era stato stabilita l’interruzione della viabilità dal 5 maggio al 23 luglio.
Ma a causa del maltempo che ha imperversato nel mese di giugno si è verificato un rallentamento nell’esecuzione delle opere previste, un rallentamento che produrrà un inevitabile slittamento della riapertura della strada, anziché il 23 luglio il 31 luglio alle ore 17.
«Non si tratta di un ritardo significativo», commenta il presidente del Comitato Pro Valle Subequana, Berardino Musti, «bensì di un periodo abbastanza breve, all’incirca una settimana in più rispetto al cronoprogramma stabilito, un ritardo ragionevole dovuto anche alla complessità delle opere che si stanno attuando».
Questo è quanto emerso dall’incontro svoltosi la settimana scorsa al Comune di Molina Aterno al quale hanno partecipato l’Anas, l’impresa Cogepri, il commissario della Comunità Montana Sirentina, Luigi Fasciani e il Comitato Pro Valle Subequana. 

«L’impresa ci ha anche comunicato», rivela Musti, «che la seconda chiusura programmata dal 18 agosto al 12 settembre probabilmente sarà rinviata a data da destinarsi».
Intanto i lavori inerenti allo stralcio Fase 2, (realizzazione di una galleria paramassi di circa 140 metri, posizionamento di reti paramassi e barriere paramassi), saranno affidati entro agosto all’impresa Tenaglia S.r.l. di Casoli.
«Sono quindi previsti altri disagi che purtroppo non potranno essere evitati», ammette Musti. «Di certo è che il Comitato farà come sempre il massimo per tenere i cittadini informati e costantemente aggiornati sullo stato dei lavori, sulla viabilità e su qualsiasi altra necessità che potrebbe emergere per consentire a tutti di avere cognizione dell'avanzamento dei lavori praticamente in tempo reale. Infine, vogliamo rassicurare la cittadinanza che durante la realizzazione nel periodo invernale dei lavori dello Stralcio Fase 2, il tratto viario delle Gole di San Venanzio sarà sicuramente percorribile essendo il percorso alternativo della strada Provinciale 9 pericoloso a causa di improvvise gelate».