IN COMUNE

Pescara, via libera agli orti urbani e guerra aperta alle barriere architettoniche

Antonello Langiu nominato direttore generale del Comune

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3640

Pescara, via libera agli orti urbani e guerra aperta alle barriere architettoniche


PESCARA. Si susseguono a ritmo serrato le sedute della Giunta comunale che ieri è tornata a riunirsi per alcuni provvedimenti di indirizzo e di procedura.
La giunta si è espressa sull'abbattimento delle barriere architettoniche e ha messo al lavoro gli assessorati competenti affinché si faccia una ricognizione per stabilire lo stato attuale e gli interventi di adeguamento necessari per rendere strutture e luoghi accessibili a tutti.
Dunque: edifici pubblici, scuole, impianti sportivi, musei, teatri e tutti gli altri immobili comunali di ogni altra tipologia saranno passati sotto la lente della normativa di riferimento per l'accessibilità, affinché si eliminino ogni tipo di ostacoli alla fruibilità da parte di persone diversamente abili o con difficoltà.

STADIO ADRIATICO
In giunta anche la concessione dello Stadio Adriatico Cornacchia per il concerto di Ligabue del 19 luglio, per cui il Comune incasserà dagli organizzatori una cifra pari a 41.000 euro, così come espressamente previsto dal regolamento comunale vigente.
Oggi sembrano così lontani i tempi in cui l’amministrazione Mascia concedeva lo stadio gratuitamente. Come ad esempio per Jovanotti.

ORTI URBANI
Un'altra delibera di indirizzo strategico è quella dedicata alla realizzazione degli orti urbani. Si tratta di appezzamenti di terreno di proprietà comunale che verranno concessi a titolo gratuito e temporaneamente a cittadini che ne faranno richiesta. «Una pratica virtuosa che in altri comuni produce effetti sociali di altissimo impatto e che a Pescara è presente da anni ma solo in ambito privato», ha spiegato il sindaco.

CONSUNTIVO 2013
Si è parlato anche del conto consuntivo 2013 che una volta passato al vaglio dei Revisori dei conti per il necessario parere, approderà nelle Commissioni e in Consiglio Comunale per l'approvazione. Dal documento risultano residui attivi pari a 155.199.596,90, residui passivi per 144.313.559,37. Le altre voci: fondo svalutazione crediti 7.540.989; riscossioni fatte nel 2013 131.664.072,20, pagamenti effettuati pari a 141.705.178,32, saldo fondo cassa al 31/12/2013 2.380.100,87.

GESTIONE CIMITERI
E’ stato prorogato per 7 mesi il Project financing relativo al cimitero di Colli Madonna, si tratta di un contratto di concessione con la Fidia Srl in scadenza il 4 luglio. La proroga, a costo zero per l'Amministrazione comunale, «nasce per ragioni di opportunità e pubblico interesse», è stato spiegato in giunta, «per evitare l'interruzione del pubblico servizio e consentire che si svolgano tutte le attività amministrative propedeutiche
al completo svolgimento della revisione del Project financing».

DIRETTORE GENERALE
L'avvocato Antonello Langiu, già Segretario generale del Comune di Pescara, è stato nominato direttore generale dell'ente. Una decisione presa all'unanimità dalla giunta che ha scelto che la direzione
protempore del Comune passi a lui fino all'approvazione della nuova macrostruttura dell'Ente.

RESTAURO CHIESETTA DI SANT'ANNA
In giunta anche la compartecipazione al restauro e al risanamento conservativo della chiesetta di Sant'Anna, la piccola cappella privata risalente alla prima metà del XIX secolo, costruita per volere di Michele Muzii, padre di Leopoldo e sindaco di Castellamare. Il Comune attiverà gli assessorati e uffici competenti per procedere, considerato che la Direzione regionale dei Beni culturali e paesaggistici aveva riconosciuto 150.000 euro per il restauro della chiesetta, proprio per il suo grande valore storico e architettonico.