NEW DEAL

Comune Pescara, Alessandrini firma il primo decreto: valzer dei dirigenti

Guido Dezio passa alla Ragioneria, Vespasiano alla Manutenzione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5455

Comune Pescara, Alessandrini firma il primo decreto: valzer dei dirigenti

Mascia e Alessandrini




PESCARA. Il sindaco Marco Alessandrini si è insediato lunedì scorso ed è già cominciata la rotazione dei dirigenti.
Mentre gli uomini di fiducia di Luigi Albore Mascia preparano i bagagli (il direttore generale Stefano Ilari se ne va con un premio di poco meno di 8 mila euro firmato lo scorso 13 giugno, racconta la maggioranza) i nuovi dirigenti sono in procinto di prendere posizione.
Il primo giorno di lavoro Alessandrini ha firmato il decreto sindacale di nomina. Con il suo primo atto ha conferito dunque gli incarichi ad interim ai dirigenti di ruolo già in servizio presso il Comune. All’architetto Tommaso Vespasiano è stato affidato il dipartimento ‘Attività tecniche energetiche ed ambientali’ e il settore ‘Manutenzioni’.
Il primo incarico era ricoperto fino a qualche giorno fa da Amedeo D’Aurelio mentre il secondo da Fabrizio Trisi, uno dei dirigenti preso più spesso di mira dal centrosinistra soprattutto nella fase dei cantieri pre elettorali e tecnico di fiducia della giunta Mascia.
Vespasiano, secondo Alessandrini, «possiede le doti professionali necessarie all’espletamento delle funzioni proprie». La stessa motivazione, una sorta di frase standard, viene ripetuta anche per tutti gli altri.

A Guido Dezio, fino a qualche giorno fa al settore anagrafe, sarà affidato invece un settore determinante come quello della ‘Ragioneria, economato e tributi’.
E’ stato dunque ‘fatto fuori’ Giovanni D’Aquino al quale qualche giorno fa i Revisori dei Conti avevano chiesto di saldare solo le fatture più urgenti e improcrastinabili in quanto la situazione delle casse comunale è veramente critica. 
Dezio proprio ieri ha aggiunto un’altra vittoria giudiziaria al suo ‘curriculum’ con il proscioglimento da parte della Cassazione dall’inchiesta sull’Urbanistica.
Inoltre Dezio, come aveva raccontato qualche giorno fa a PrimaDaNoi.it, non seguirà a L’Aquila l’amico storico Luciano D’Alfonso ormai presidente della Regione.
Il dirigente Luca Nicoletti va invece alle ‘Risorse Umane’ sostituendo quindi Gabriella Pollio mentre Gaetano Pepe va al settore Lavori Pubblici. Anche questa delega nell’era Mascia era in mano a Trisi.
a.l.