LO SPOGLIO IN DIRETTA

ABRUZZO. ELEZIONI COMUNALI: LO SPOGLIO IN DIRETTA

Si rinnovano 100 consigli comunali

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

28314

ABRUZZO. ELEZIONI COMUNALI: LO SPOGLIO IN DIRETTA
ABRUZZO. A mano a mano che si conclude lo spoglio per le Regionali comincia lo scrutinio dei Comuni.

Cento quelli che devono rinnovare il Consiglio comunale e scegliere i nuovi amministratori. Eletti i primi sindaci a Monteferrante e Santo Stefano di Sessanio.

Nel primo caso l’ha spuntata Patrizia d’Ottavio della lista civica ‘Per Monteferrante’ con l’84,6%. A Santo Stefano, invece, ha vinto Fabio Santavicca di ‘Obiettivo Comune’ con il 93,9% delle preferenze. A Corvara in provincia di Pescara, è stato eletto Guido Marganella Di Persio della lista Civica Uniti per Fare con 54,3% (106 voti) contro Antonio Di Benedetto e Antonio D’Alimonte.  

A San Pio delle Camere ha vinto Pio Feneziani con 36,79% che batte Francesca D’Andrea che si è fermata al 31,74%. Quasi la stessa percentuale anche per il terzo classificato Giovanni Carosa, 31,46%. Nuovo sindaco anche a San Giovanni Lipioni dove ha vinto Catherine Aurore Rossi con il 98,3% delle preferenze. Al Comune di Salle ha vinto Maurizio Fonzo della lista civica Salle verso il Futuro con il 68,9% delle preferenze mentre a Taranta Peligna Marcello Di Martino con il 54,3%A Civitaluparella ha vinto Alba Loredana Peschi con il 50,7% a Montefino Ernesto Piccari con il 56,2% mentre a Vicoli l’ha spuntata Catia Campobasso.

Ad Arsita ha vinto Enzo Lucci con il 100%, a Carpineto Sinello Antonio Colonna con il 57,4% a Colledimezzo Christian Simonetti con l’86,6% mentre a Poggiofiorito Corino Di Girolamo con il 59,7%. 

Ad Abbateggio ha vinto Antonio Di Marco riconfermato con la lista civica Uniti per Abbateggio: ha ottenuto il 67,8%. A Bolognano riconfermata Silvina Sarra con il 54,4%, lo sfidante Toni Capitanio si è fermato al 45,5%. A Borrello ha vinto Giovanni Antonio Di Nunzio con un plebiscito: 91,8%. Lorenzo Di Sario è il sindaco di Canosa Sannita con l’89,8%,  Antonio Tamburino è il primo cittadino di Montenerodomo con il 64,3%. A Palmoli l’ha spuntata Giuseppe Masciulli con il 93,5%. A Schiavi D’Abruzzo Luciano Piluso è sindaco con l’83,9%. A Torano Nuovo ha vinto Alessandro Di Giacinto con il 64,5%. 

Ad Ancarano ha vinto Pietrangelo Panichi con il 59,7%, a Pacentro Guido Angelilli con il 61,1%, a Filetto Sandro Di Tullio con l’84,5%, a Rocca Santa Maria Lino Di Giuseppe con il 50,3% mentre a Roccaspinalveti Franco Paglione con il 91,9%.

Ad Altino ha vinto Vincenzo Muratelli con il 60,4%, ad Ancarano Pietrangelo Panichi con il 59,7%, ad Ari Marcello Salerno con il 66,5% mentre a Bomba Donato Di Santo con il 55,1%. A Bucchianico ha vinto Gianluca De Leonardis con il 52,1% mentre a Campli l’ha spuntata Pietro Quaresimale, con il 49,9%.
A Canzano Franco Campitelli con il 57,8%,  mentre a Cappelle Sul Tavo Maria Felicia Maiorano Picone con il 56,3%, a Caramanico Terme ha vinto Simone Angelucci con il 57,5%, a Casalincontrada Vincenzo Mammarella con il 60%. A Castel Frentano il 37,1% è bastato per garantire la vittoria a Gabriele D’Angelo, mentre a Castiglione a Casauria l’ha spuntata Gianluca Chiola con il 95%. A Castiglione Messer Raimondo ha vinto Giuseppe D’Ercole con il 53,6%, a Cellino Attanasio Pino De Papa con il 49,7%, a Cermignano Santino Di Valerio con il 32,6%.

A Civitacquana ha vinto Angelo Ciafarella con il 38,9%, a Civitella Messer Raimondo Danilo D’Orazio con il 56,9%, a Colledara Manuele Tiberii con il 51,3%, a Fano Adriano Adolfo Moriconi con il 60,9%, a Fara Filiorum Petri Camillo D’Onofrio con il 53,7%, a Farindola Ilario Lacchetta con il 52,8%, a Filetto Sandro Di Tullio con l’84,5%. 

A Fresagrandinara ha vinto Giovanni Di Stefano con il 50,1%, a Gessopalena Andrea Lannutti con il 48,2%, a Gissi Agostino Chieffo con il 47,5, a Lettomanoppello ha vinto Giuseppe Esposito con il 64,2%, a Liscia Donato di Giacomo è sindaco con  il 62,3%, a Miglianico Fabio Adezio è il primo cittadino con il 48,1%.

A Montazzoli plebiscito per Felice Novello (98%) che sbaraglia il fratello che ha raccolto solo 17 voti con il 2,98%. A Montebello di Bertona ha vinto Venanzio Fidanza con il 57,8%, a Montebello sul Sangro Nicola Di Fabrizio è il nuovo sindaco con il 58,7%, a Montorio al Vomano Giovanni di Centa con il 26,7%, a Morro D’Oro Michele Poliandri con il 62,5%, a Mosciano Sant’Angelo Giuliano Galiffi con il 37,5%, a Moscufo riconfermato Alberico Ambrosini con il 71,9%, a Mozzagrogna Tommaso Schips con il 52,1%, a Nereto Giuliano di Flavio con il 52,8%.

A Orsogna Fabrizio Montepara è di nuovo sindaco con il 60,9%, a Paglieta Nicola Scaricaciottoli ha vinto con il 62,3%, a Palombaro Consuelo Di Martino è sindaco con il 51,5%, a Penna Sant’Andrea Severino Serranoi con il 92,5%, a Penna Piedimonte Giuseppe di Giorgio con il 72,6%, a Perano Gianni Bellisario con il 54%.

A Pollutri ha vinto Antonio Di Pietro con il 42%, a Pretoro è sindaco Sabrina Simone con il 58,7%.

A Rapino ritorno di Rocco Micucci che vince con 15 voti di scarto sul sindaco uscente Cocciaglia. Micucci si afferma con una percentuale di 50,7% e 49% per Cocciaglia.

A Roccasantamaria Lino di Giuseppe è sindaco con il 50,3%, a Rosciano Alberto Secamiglio con il 53%, a Sanbuono Nicola Filippone è sindaco con il 71%, a Sant’Egidio alla Vibrata Rando Angelini con il 32,3%, a Santa Maria Imbaro Mariella di Nunzio sindaco con 39,8%, a Torre De’ Passeri Piero di Giulio vince con il 58%, a Torrevecchia Teatina riconfermata Katia Baboro con il 58,9%. A Tossicia ha vinto l’unico candidato in corsa Franco Tarquini con il 100% 926 voti, 48 le schede bianche. La percentuale dei votanti è 65,6%.

A Treglio Massimiliano Berghella è sindaco con il 48,1%, a Vacri Piergiuseppe Mammarella con il 54,3%, a Villalfonsina Mimmo Budano è sindaco con il 62,3% e a Villamagna Dario De Luca con il 54,7%

CITTA’ SANT’ANGELO: RICONFERMATO FLORINDI
Riconfermato il sindaco uscente Gabriele Florindi che ha raccolto il 54% delle preferenze (4.640 voti). L’ex assessore alla provincia Roberto Ruggieri si è fermato al 35,6% (3.058 voti), mentre il grillino Carlo Ciabarra ha raccolto il 10,3% (886 voti). A questa tornata elettorale l’affluenza è stata del 74,6%. Lo scrutinio si è chiuso poco dopo mezzanotte. Sedici i seggi in Consiglio: 11 spettano a Florindi, 3 a Ruggieri e 1 al Movimento 5 Stelle.

A FOSSACESIA HA VINTO DI GIUSEPPANTONIO

Torna ad amministrate il suo Comune di Fossacesia il presidente della provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio eletto con il 64,5% delle preferenze (2.518 voti) e supportato dalla lista civica Per Fossacesia. Tommaso Stante ha ottenuto il 26,2% (1.026) mentre Mariella Arrizza il 9,1% (359). Dodici i seggi in Consiglio: 8 a Di Giuseppantonio, 3 a Stante e 1 a Arrizza. I votanti sono stati il 66,9% degli aventi diritto.

A PINETO VINCE VERROCCHIO

A Pineto ha vinto Robert Verrocchio con il 43,84% (3716 voti) con la lista civica Scegliamo Pineto. Gianni Assogna si è fermato al 29,4% mentre il grillino Santino Ferretti al 14,7%. Chiude Marta Illuminati con 11,9%. Sono 16 in totale i seggi assegnati in Consiglio: 11 vanno alla coalizione di Verrocchio , 3 ad Assogna, 1 al M5S e 1 anche a Illuminati. La percentuale dei votanti è stata del 71,2%.

TORTORETO

A Tortoreto ha vinto Alessandra Lucia Richi con il 46,6% (2790 voti). Flaminio Lombi ha ottenuto il 35,6% mentre il grillino Luca Palanca il 17,7%. Sono 16 i seggi da attribuire in consiglio: 11 vanno al sindaco ed i suoi, 4 a Lombi e 1 al M5s. Totale Votanti 68,3% degli aventi diritto.

A SILVI
Ancora in corso lo spoglio a Silvi dove Francesco Comignani (Pd) è in vantaggio con il 29,4%. Enrico Marini è al 26,9

A GIULIANOVA
A Giulianova il sindaco uscente Francesco Maragno è in testa con il 42,4% mentre Arboretti è fermo al 13,3. Manca ancora la metà delle sezioni da scrutinare.

TERAMO, BRUCCHI IN VANTAGGIO

A Teramo Brucchi in netto vantaggio sugli sfidanti ottiene il 50%. Guarda il dettaglio, numeri e grafici

ALESSANDRINI SUBITO DOPPIA ALBORE MASCIA

Sono iniziate intorno alle 21 le operazioni di spoglio per il Comune di Pescara. Dopo 20 sezioni su 170 la coalizione di Alessandrini ha totalizzato il 43,46% mentre Albore Mascia è al 23,3%. Questa tendenza si è mantenuta costante per tutto lo spoglio. Sarà ballottaggio tra i due candidati il prossimo 8 giugno. Guarda il dettaglio, numeri e grafici

MONTESILVANO AL BALLOTTAGGIO

Sarà ballottaggio anche a Montesilvano con la sfida tra Francesco Maragno per il centrodestra e Lino Ruggero per il centrosinistra. Guarda il dettaglio, numeri e grafici

FABIO ADEZIO, NEOSINDACO DI MIGLIANICO A 38 ANNI
Fabio Adezio è il nuovo sindaco di Miglianico: i cittadini miglianichesi hanno deciso il cambio della guardia in municipio, consegnando la vittoria alla lista civica “Miglianico Cambia”, espressione dell'omonima associazione composta tutta di energie giovani e professionali.
Adezio, laureato in Informatica, 38 anni, sposato, è un imprenditore nei settori dell’energia e dell’informatica, che dopo aver trascorso gli anni dell’infanzia e della fanciullezza a Miglianico, impegnato in parrocchia e in molteplici iniziative sociali e ludiche, ha completato gli studi superiori a Chieti e si è formato all’università di Pisa, città dove ha mosso i primi passi nel mondo delle nuove tecnologie. Miglianichese doc, è tornato nella cittadina dove è cresciuto e che ha scelto come base della sua attività imprenditoriale.
Il neosindaco, con 1392 voti ha battuto il candidato dell'amministrazione uscente, riunita ancora una volta sotto le insegne di “Progetto Miglianico”, Giovina Catia Mattioli, assessore uscente, che ha raccolto 886 voti e il candidato del Movimento Cinquestelle, Carlo Di Federico, terzo con 620 voti.