RICOSTRUZIONE

Sisma L'Aquila: spese ricostruzione aumentate del 249%

Crescita esponenziale negli ultimi tre mesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2119

Sisma L'Aquila: spese ricostruzione aumentate del 249%




L’AQUILA. L'impegno delle risorse economiche per la ricostruzione degli edifici pubblici nei comuni del cratere è aumentato del 249% negli ultimi tre mesi.
È quanto emerge dal grafico dell'Ufficio speciale per la ricostruzione del cratere che ieri ha diffuso i dati relativi "al monitoraggio finanziario, fisico e procedurale degli interventi di ricostruzione".
Al 31 gennaio di quest'anno i soldi impegnati sono 64,8 milioni rispetto ai 26 milioni del 31 ottobre del 2013. Queste statistiche mostrano il sensibile aumento di quello che il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, definisce "tiraggio".
Un fatto molto spesso alla base della richieste di maggiori risorse per la ricostruzione al Governo nazionale. Per quanto riguarda lo stato di avanzamento degli interventi (dalla fase di programmazione al collaudo) le risorse economiche sono così impiegate: 11,9 milioni per la programmazione, 36,4 per la progettazione, quasi 10 milioni per l'attuazione e 1,9 milioni per il collaudo.
Per gli interventi già terminati è stata impegnata una somma di 4,7 milioni. L'Usrc fa sapere che i dati sono stati "rilevati anche per il tramite delle amministrazioni ordinariamente competenti alla realizzazione di detti interventi, e riferiti allo stato di attuazione degli stessi alla data del 31 Dicembre 2013, così come previsto dall'art. 4 del decreto del Ministero delle Economie e delle Finanze del 29 ottobre 2012".
L'Usrc comunica che sarà sua cura aggiornare le informazioni monitorate nelle successive date (individuate dal decreto di cui sopra) del 28 febbraio, del 30 aprile, del 30 giugno, del 31 agosto e del 31 dicembre di ciascun anno, rendendole disponibili entro i 30 giorni successivi.