GIUSTIZIA

Discarica Bussi: sciopero camere penali, udienza rinviata al 31

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

936

Discarica Bussi: sciopero camere penali, udienza rinviata al 31

Comune di Chieti

 

CHIETI.  E' stata rinviata al prossimo 31 gennaio l'udienza davanti alla Corte d'Assise di Chieti per il processo sulla cosiddetta megadiscarica di rifiuti tossici di Bussi sul Tirino.  Il rinvio è stato disposto dalla Corte, subito dopo l'appello delle parti, vista l'adesione degli avvocati alle giornate di astensione dalle udienze, dal 13 al 15 gennaio, proclamate a livello nazionale dalle Camere penali nel «rispetto del diritto di difesa, inteso non come tutela delle prerogative dell'avvocato ma come elemento necessario nell'equilibrio del sistema giudiziario».

 Non erano presenti gli imputati, ma alcuni dei loro avvocati. Il processo si tiene nella sala consiliare del Comune di Chieti per indisponibilità dell'aula di Palazzo di Giustizia dove sono in corso dei lavori. 

Quella scoperta a Bussi dalla Forestale nel 2007 nell'area circostante il polo chimico è ritenuta una delle più grandi discariche di sostanze tossiche mai trovate in Italia e forse in Europa. Davanti al Comune esponenti dei movimenti ecologisti "Formacqua" e "Zona 22" stanno esponendo uno striscione con la scritta «la vera giustizia è la bonifica».