L'INCHIESTA

Sisma L'Aquila: Curia,Gdf acquisisce documenti ricostruzione

Polizia anche in sede Ministero Beni Culturali

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3646

Sisma L'Aquila: Curia,Gdf acquisisce documenti ricostruzione




L’AQUILA. Questa mattina militari del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza si sono presentati nella Curia Arcivescovile dell'Aquila.
Grande sorpresa per chi ha aperto la porta e si ho trovato davanti gli uomini delle Fiamme Gialle. Una scena che nella fase post sisma si è ripetuta decine e decine di volte in tanti uffici pubblici della città sulla quale incombono varie inchieste della magistratura aquilana. E questa potrebbe essere l’ennesima.
Da quanto si è appreso i militari hanno chiesto ai responsabili della Curia l'esibizione e la messa a disposizione di copia degli atti legati alla ricostruzione degli edifici appartenenti alla diocesi. I documenti richiesti sono stati cercati negli archivi e consegnati.
«Non è stata eseguita alcuna perquisizione ed è stata offerta la massima collaborazione da parte dei responsabili degli Uffici competenti», si legge in una nota emessa dalla Curia aquilana. «Si precisa inoltre, da quanto si è appreso, che l'indagine non riguarda la Curia diocesana», scrive la nota. Il neo arcivescovo Giuseppe Petrocchi appresa la notizia ha dichiarato quanto segue: «Esprimo massima fiducia nell'operato degli Organi inquirenti e rinnovo totale disponibilità nel fornire tutti gli elementi utili che saranno richiesti».

Sulle indagini viene mantenuto il più stretto riserbo. Sempre in giornata c’è stata la visita della polizia presso la direzione regionale del ministero dei Beni culturali, della quale si è saputo in tarda serata. In entrambi i casi, dunque, c'è stata un'acquisizione di documenti da parte degli inquirenti, coordinati da un pool di magistrati con a capo il procuratore della Repubblica, Fausto Cardella.