LUTTO

Lutto nel sindacato, è morto Mimmo Rega

Il segretario provinciale Uil Fpl è deceduto a Bologna

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4227

Lutto nel sindacato, è morto Mimmo Rega

 

 

 

CHIETI. Mimmo Rega non c’è più. Il sindacalista buono della Uil a Villa Pini – e non solo, perché era diventato il segretario provinciale del settore funzione pubblica, con sua particolare cura alla sanità – è morto a Bologna, dove era stato ricoverato nei giorni scorsi per un intervento chirurgico molto delicato. Aveva 60 anni. La notizia è arrivato improvvisa via sms da parte di un collega sindacalista che lo aveva salutato 15 giorni fa al temine di uno dei tanti incontri, dopo una trattativa estenuante.

«Ti saluto perché domani mi ricovero a Villa Pini» gli aveva detto «ok. In bocca al lupo, ti veniamo a trovare».   Nei giorni precedenti, per alcuni disturbi, Mimmo si era sottoposto alle analisi del sangue che avevano confermato la gravità delle sue condizioni. Poi il ricovero in clinica, il trasferimento a Bologna, la sala operatoria e subito dopo la fine, assistito dalla sua figlia più grande. La notizia ha fatto il giro degli amici e del sindacato, trovando tutti increduli per la rapidità dell’evento e dispiaciuti per la simpatia che Mimmo suscitava. Già dipendente di Villa Pini, aveva partecipato a tutte le battaglie in difesa del posto di lavoro suo e di tutti gli altri colleghi. Assemblee, riunioni, manifestazioni, trattative, comunicati: era sempre presente, con il suo tratto mai aggressivo, quasi una bonomia di carattere tipica delle persone un pò grasse (scherzava spesso sulla sua stazza). Telefonava anche di notte per dare una notizia, accorreva sempre quando un iscritto o un semplice dipendente di una struttura sanitaria chiedeva consiglio o poneva un problema.

«Per me era come un fratello - ricorda Fabio Frullo, segretario regionale Uil, raggiunto mentre è in viaggio per Bologna – ho chiesto ai familiari che vogliono i funerali nel suo paese di origine, di fermarsi per un’ora almeno in una chiesa di Pescara per consentire a tutti di salutarlo. Per il momento so solo che lascia un vuoto incolmabile».

La cerimonia funebre per Domenico “Mimmo” Rega, sindacalista della Uil Abruzzo deceduto il 28 novembre 2013 a Bologna, si svolgerà Sabato 30, ore 9, presso la Chiesa San Luigi Gonzaga, Piazza dei Peligni, Pescara.

s. c.