LA PROTESTA

Aeroporto, volo Tirana-Pescara cancellato: «utenti a piedi, call center staccati»

Alitalia e Airone organizzano nuovi voli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1982

Aeroporto, volo Tirana-Pescara cancellato: «utenti a piedi, call center staccati»




PESCARA. La Belle Air da lunedì scorso ha lasciato a piedi decine di viaggiatori in partenza dall'Aeroporto d'Abruzzo verso Tirana, cancellando tutti i voli già acquistati.
La compagnia, infatti, si trova in queste settimane a dover affrontare gravi problemi economici, con tanto di aeromobili sequestrati, ma la società aveva garantito che i passeggeri non avrebbero avuto problemi e che Blu Panorama avrebbe coperto la tratta saltata.
Ma qualcosa non starebbe andando come annunciato.
«I numeri telefonici messi a disposizione degli utenti risultano inesistenti o non funzionanti», denuncia il segretario dell'Adiconsum Pescara, Alberto Corraro, che lancia un appello all'Enac, affinché «gestisca questa situazione nel migliore dei modi».
«Uno dei passeggeri, che sarebbe dovuto partire il prossimo 18 dicembre - spiega Corraro - ci ha contattato dicendo di non essere riuscito a parlare con il call center. Si tratta di un utente che ha acquistato un biglietto per quattro persone, per un totale di 720 euro. Ho provato a contattare i numeri di telefono, presenti anche sul sito dell'Enac: il primo, italiano, risulta inesistente, mentre nel caso dei due numeri albanesi la chiamata non entra».
«Ci avviciniamo al periodo natalizio - osserva il segretario - e in tanti hanno prenotato il biglietto per tempo». Sottolineando che «situazioni del genere sono sempre più frequenti» e che «i cittadini in questi casi non possono essere abbandonati», Corraro ricorda che esiste la procedura del charge back: «nel caso di acquisto fatto con carta di credito - spiega - è bene contattare immediatamente la società che ha emesso la carta, per impedire che i soldi vengano trasferiti alla compagnia e chiedere lo storno».
Intanto Alitalia e Air One estendono il proprio network alle destinazioni coperte fino a ieri da Belle Air, per garantire il servizio alle comunità italoalbanesi dopo la sospensione dei voli. Lo si legge in una nota secondo cui per venire incontro alle esigenze di mobilità dei passeggeri di Belle Air, il gruppo Alitalia ha potenziato i voli da Milano Malpensa e da Roma Fiumicino per Tirana, ha rafforzato i voli in connessione per l'hub di Fiumicino e sta estendendo i collegamenti diretti con le province italiane precedentemente servite da Belle Air. Alitalia ed Air One stanno inoltre pianificando iniziative di welcome dedicate ai passeggeri già in possesso di un biglietto della compagnia Belle Air, acquistato prima del 22 novembre. Le iniziative saranno comunicate nei prossimi giorni.