LA PROTESTA

Maltempo, a Roma centinaia di Tir bloccati fuori casello

Carota (Fita-Cna):«assurdo che alla prima neve A24 e A25 si chiudano ai mezzi pesanti»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1086

Maltempo, a Roma centinaia di Tir bloccati fuori casello





PESCARA. E’ rimasta chiusa per poche ore l’autostrada ma tanto è bastato per generare il disagio e la protesta degli autotrasportatori.

«Queste sono le foto che ho scattato io stesso, stamattina, intorno alle 10, a Roma, all’altezza dell’ingresso sulla tangenziale est. Documentano la colonna impressionante di Tir, a occhio e croce circa 250-300 mezzi, rimasti bloccati in attesa di poter accedere alle autostrade per l’Abruzzo. L’abbondante nevicata di queste ore era stata prevista da tempo da tutti i bollettini meteo, e quindi non si giustifica la scelta di chiudere il traffico ai mezzi pesanti».
Lo afferma il presidente regionale di Fita-Cna, Gianluca Carota, che racconta di numerose telefonate ricevute da associati i cui autisti sono rimasti intrappolati nella lunga fila: «Ogni anno questi disagi si ripetono puntualmente - osserva - ma non sembra che la società di gestione dell’Autostrada dei Parchi si preoccupi di dotare le autostrada da e per Roma di strumenti in grado di superare l’emergenza neve. Emergenza che su autostrade di montagna non è una eccezione, ma costituisce la regola, e che purtroppo su questa arteria si ripresenta ogni volta con disagi per gli autotrasportatori».
«Mi auguro - conclude - che nelle prossime ore il traffico possa riprendere regolarmente il suo flusso, anche in considerazione del fatto che i mezzi sono equipaggiati con la dotazione di legge prevista in questi casi. In vista del prossimo inverno, confermiamo la nostra disponibilità a incontrare i gestori per trovare insieme soluzioni che limitino al minimo i disagi».