OPERE PUBBLICHE

Ater: 4 progetti per le case "E" consegnate al Provveditorato alle Opere Pubbliche

Ora bisogna appaltare i lavori

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2923

Ater: 4 progetti per le case "E" consegnate al Provveditorato alle Opere Pubbliche



L’AQUILA. Giovedì scorso sono stati consegnati al Provveditorato alle Opere Pubbliche 4 progetti per la ricostruzione pesante degli edifici danneggiati dal sisma del 6 Aprile 2009 la cui ricostruzione è di competenza del Provveditorato stesso .
L'amministratore unico Francesca Aloisi comunica che, in base alla convenzione stipulata a febbraio 2011 tra Regione, Ater e Provveditorato così come modificata in data 14/2/2012, la struttura tecnica dell'Ater ha portato a termine 4 progetti - edifici siti in L’Aquila via S. Sisto, 19, Via S.Sisto 21, Via Francesco Paolo Tosti 45, Via S. Spaventa Filippi 20/26- e li ha inviati agli omologhi uffici del Provveditore corredando ogni elaborato del documento di avvenuto deposito della richiesta di autorizzazione al Genio Civile ed al Comune di L’Aquila.
Avute le dovute risposte dalle strutture competenti , spetterà al Provveditorato appaltare i lavori di riparazione e sostituzione edilizia come previsto dalla convenzione .
Questo, spiega l'Avvocato Aloisi «nell'ottica di una rinnovata e costante collaborazione tra le Istituzioni». Per quanto riguarda poi la richiesta di nuovi fondi indispensabili e vitali per poter andare avanti nella ricostruzione, prosegue l'Amministratore Unico, «mi sono già attivata per far presente agli organi competenti le necessità dell'Ater e del Provveditorato per l’annualità 2014. Sono fiduciosa che nella legge di stabilità possano arrivare i contributi richiesti per non bloccare da un lato la ricostruzione e dall’altro questo importante circolo virtuoso che con il Provveditore stiamo alimentando con entusiasmo, lavoro ed energia».